Portale della mobilità del personale dei ruoli tecnici e prossime assegnazioni e trasferimenti del personale del ruolo ordinario. Esito incontro del 4 Aprile 2023

2552

Nella mattinata odierna si è svolta, presso il Dipartimento della P.S., la prevista riunione relativa alla mobilità del personale appartenente ai ruoli dei Sovrintendenti e degli Agenti e Assistenti Tecnici della Polizia di Stato.
L’incontro ha visto la parte pubblica rappresentata dal Direttore dell’Ufficio Relazioni Sindacali, Dott.ssa Maria De Bartolomeis, dal Direttore del Servizio Agenti, Assistenti e Sovrintendenti, Dott. Massimo Ucci e dal Direttore della II° Divisione del medesimo Servizio, Dott.ssa Lucia De Lemmi.

Il Dott. Ucci ha esordito evidenziando la necessità di allineare la fruibilità del portale trasferimenti per gli Agenti, Assistenti e Sovrintendenti Tecnici a quello del personale del ruolo ordinario, indicandone l’apertura dopo il mese di giugno. Ha inoltre illustrato, così come di seguito indicati, i criteri individuati per la formulazione della graduatoria nazionale dei trasferimenti:
1) trasferimenti per diversa provincia, con un periodo minimo di permanenza in sede di due anni:
– anzianità di sede;
– anzianità di ruolo;
– numero figli;
– coniugato/convivente:
– sede disagiata;
– problematiche assistenziali e personali;
– distanza chilometrica tra la sede di servizio e quella richiesta;
– anzianità anagrafica
2) trasferimenti sede per sede:
– anzianità di reparto;
– anzianità nel ruolo;
– coniugato/convivente;
– sede disagiata:
– problematiche assistenziali e personali;
– anzianità anagrafica.

L’Amministrazione ha quindi rappresentato l’attuale consistenza organica del personale Tecnico che conta di 1.759 unità nel ruolo dei Sovrintendenti e 1.642 unità nel ruolo degli Agenti e Assistenti … ed ha sottolineato che attualmente le istanze di trasferimento presentate sono le seguenti: 190 colleghi del ruolo degli Agenti e Assistenti Tecnici (di cui 44 per sedi diverse); 163 colleghi del ruolo dei Sovrintendenti Tecnici (di cui 31 per sedi diverse).

La Federazione COISP MOSAP, nel proprio intervento, ha manifestato apprezzamento nei confronti del Direttore del Servizio Sovrintendenti, Assistenti ed Agenti per la sensibilità, professionalità e concretezza con cui vengono trattate le istanze del personale, ed ha sottolineato che l’apertura del portale rappresenta trasparenza e funzionalità a beneficio anche del personale dei ruoli tecnici per lungo tempo “dimenticato” a seguito della soppressione del Servizio Tecnico Scientifico.

Riguardo l’individuazione dei criteri per la formulazione della graduatoria nazionale la Federazione COISP MOSAP ha puntualizzato che non possono essere applicati parametri diversi da quelli attualmente previsti per il personale del ruolo ordinario. Ha inoltre precisato che non devono essere espressi pareri “vincolanti” da parte dell’Ufficio di appartenenza, proponendo di prevedere eventuali cambi anche con personale del ruolo ordinario per favorire la mobilità al personale di entrambi i ruoli.

La Federazione COISP MOSAP ha poi rappresentato la necessità di velocizzare l’istruttoria delle richieste di trasferimento per gravi motivi ai sensi della legge 104/92 ed anche quelle per mandato elettorale ai sensi dell’art. 78 del d.lgs. 267/2000 nonché le richieste di assegnazione temporanea per i figli minori entro il terzo anno di vita ai sensi dell’art. 42-bis del d.lgs. 151/2001. In ultimo ha chiesto di diramare su tutto il territorio nazionale delle linee guida con criteri base ed omogenei da adottare per la mobilità in ambito provinciale da parte dei Questori e Dirigenti di Compartimenti e Uffici vari.

Al termine dell’incontro la Federazione COISP MOSAP ha chiesto al Dott. Ucci lo stato dei lavori del piano di potenziamento in vista dei trasferimenti previsti entro la fine di giugno e se in questa tornata di trasferimenti saranno ricompresi anche gli Agenti in servizio che matureranno l’anzianità di sede prevista dopo il 20 del prossimo mese di luglio.

In merito il Direttore del Servizio Sovrintendenti, Assistenti ed Agenti ha comunicato che il piano di potenziamento è al vaglio del Capo della Polizia e che a breve sarà varato. Ha altresì precisato che analogamente a quanto è avvenuto in precedenza saranno valutate le domande solo di chi ha maturato l’anzianità prevista entro la data di decorrenza dei trasferimenti, escludendo quindi il personale che maturerà i requisiti dopo il mese di giugno. Ha inoltre comunicato che le assegnazioni dei due corsi di Allievi Agenti in svolgimento (221° e 222°), il cui inizio del tirocinio pratico-applicativo presso gli Uffici e Reparti di assegnazione è previsto per il 21 e 26 di giugno, avverranno in un’unica tornata ripartendo, in percentuale per ciascun corso, i posti disponibili per le singole sedi di assegnazione.

Roma, 4 aprile 2023

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN PDF