Poliziotto accoltellato a Milano, occorre un sistema giudiziario che sia in grado di lasciare in carcere chi commette reati violenti. Il COSIP su Giornale Radio

211

“Il clandestino che ha accoltellato il nostro collega non doveva trovarsi a piede libero.
Occorre un sistema giudiziario che sia in grado di lasciare in carcere chi commette reati violenti e per le espulsioni è necessario proseguire sulla via intrapresa da questo Governo per gli accordi bilaterali con i Paesi stranieri”.

Il Segretario Generale del COISP ai microfoni di Giornale Radio.
Ascolta l’intervista.