Polizia: COISP scrive a Pisani, ‘Con pochi Ispettori a rischio sicurezza territori’. Agenzie stampa

553

Polizia: COISP scrive a Pisani, ‘Con pochi Ispettori a rischio sicurezza territori’

ROMA, 1 LUG – ”La carenza di organico tra gli Ispettori della Polizia di Stato è diventata ormai insostenibile”. Lo scrive Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, in una lettera inviata al capo della Polizia Vittorio Pisani. ”Attualmente l’organico conta circa 7.288 unità in meno rispetto a quanto previsto, ed è proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso”, continua il segretario.
”I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per vice ispettore – spiega Pianese – sono palesemente insufficienti.
Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungerà livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”.
”Chiediamo che il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – prosegue Pianese – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonché estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”.

Agenzie


POLIZIA: COISP, ‘LA CARENZA DI ISPETTORI È ORMAI INSOSTENIBILE’

‘COSÌ LA SICUREZZA È A RISCHIO’
(ANSA) – ROMA, 01 LUG – “La carenza di organico tra gli ispettori della Polizia di Stato è diventata ormai insostenibile”. Lo scrive Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, in una lettera inviata al capo della Polizia Vittorio Pisani.
“Attualmente – ricorda PIanese – l’organico conta circa 7.288 unità in meno rispetto a quanto previsto, ed è proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso. I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per vice ispettore – spiega Pianese – sono palesemente insufficienti. Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungerà livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”.
“Chiediamo che il Dipartimento della Pubblica sicurezza – prosegue la lettera – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonché estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”. (ANSA).
2024-07-01T15:32:00 02:00


POLIZIA: COISP SCRIVE A PISANI, ‘CON POCHI ISPETTORI A RISCHIO SICUREZZA TERRITORI’ =

Roma, 1 lug. (Adnkronos) – ”La carenza di organico tra gli Ispettori della Polizia di Stato è diventata ormai insostenibile”. Lo scrive Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, in una lettera inviata al capo della Polizia Vittorio Pisani. ”Attualmente l’organico conta circa 7.288 unità in meno rispetto a quanto previsto, ed è proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso”, continua il segretario.
”I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per vice ispettore – spiega Pianese – sono palesemente insufficienti.
Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungerà livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”.
”Chiediamo che il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – prosegue Pianese – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonché estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”.
(Sod/Adnkronos)


Polizia: Coisp, carenza organico ispettori mette a rischio sicurezza territori

Roma, 01 lug – (Nova) – “La carenza di organico tra gli ispettori della Polizia di Stato e’ diventata ormai insostenibile” scrive Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, in una lettera inviata al capo della Polizia Vittorio Pisani. “Attualmente l’organico conta circa 7.288 unita’ in meno rispetto a quanto previsto, ed e’ proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso” continua il segretario. “I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per Vice Ispettore – spiega Pianese – sono palesemente insufficienti. Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungera’ livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”.
“Chiediamo che il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – prosegue Pianese – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonche’ estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”, conclude Pianese. (Rin)


SICUREZZA. COISP: CARENZA ORGANICO ISPETTORI POLIZIA METTE A RISCHIO TERRITORI

(DIRE) Roma, 1 lug. – “La carenza di organico tra gli Ispettori della Polizia di Stato è diventata ormai insostenibile”. Lo scrive Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, in una lettera inviata al Capo della Polizia Vittorio Pisani.
“Attualmente l’organico conta circa 7.288 unità in meno rispetto a quanto previsto, ed è proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso”, continua il segretario.
“I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per Vice Ispettore – spiega Pianese – sono palesemente insufficienti. Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungerà livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”.
“Chiediamo che il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – prosegue Pianese – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonché estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”, conclude Pianese. (Com/Enu/ Dire)


POLIZIA, COISP: CARENZA ORGANICO ISPETTORI METTE A RISCHIO SICUREZZA TERRITORI

(9Colonne) Roma, 1 lug – “La carenza di organico tra gli Ispettori della Polizia di Stato è diventata ormai insostenibile” scrive Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, in una lettera inviata al Capo della Polizia Vittorio Pisani. “Attualmente l’organico conta circa 7.288 unità in meno rispetto a quanto previsto, ed è proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso” continua il segretario. “I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per Vice Ispettore – spiega Pianese – sono palesemente insufficienti. Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungerà livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”. “Chiediamo che il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – prosegue Pianese – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonché estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”, conclude Pianese. (fre)


Polizia: Coisp, carenza ispettori rischio sicurezza territori =

(AGI) – Roma, 1 lug. – “La carenza di organico tra gli ispettori della Polizia di Stato e’ diventata ormai insostenibile”. A sottolinearlo e’ Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di polizia Coisp, in una lettera inviata al capo della Polizia Vittorio Pisani.
“Attualmente l’organico conta circa 7.288 unita’ in meno rispetto a quanto previsto, ed e’ proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso”, continua il segretario: “I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per vice ispettore sono palesemente insufficienti. Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungera’ livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”.
“Chiediamo che il Dipartimento della pubblica sicurezza – prosegue Pianese – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonche’ estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”. (AGI)Red/Bas


Sicurezza: Coisp, carenza organico ispettori mette a rischio territori

Roma, 1 lug. (LaPresse) – “La carenza di organico tra gli Ispettori della Polizia di Stato è diventata ormai insostenibile”. Lo scrive Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, in una lettera inviata al Capo della Polizia Vittorio Pisani. “Attualmente l’organico conta circa 7.288 unità in meno rispetto a quanto previsto, ed è proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso”, continua il segretario. “I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per Vice Ispettore – spiega Pianese – sono palesemente insufficienti. Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungerà livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”. “Chiediamo che il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – prosegue Pianese – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonché estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”, conclude Pianese. CRO NG01 cmf/lca 011404 LUG 24


POLIZIA: COISP SCRIVE A PISANI, ‘CON POCHI ISPETTORI A RISCHIO SICUREZZA TERRITORI’ =

Roma, 1 lug. (Labitalia) – ”La carenza di organico tra gli Ispettori della Polizia di Stato è diventata ormai insostenibile”. Lo scrive Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, in una lettera inviata al capo della Polizia Vittorio Pisani.
”Attualmente l’organico conta circa 7.288 unità in meno rispetto a quanto previsto, ed è proprio per questo che torniamo a chiedere un immediato aumento dei posti messi a concorso”, continua il segretario.
”I bandi di concorso dello scorso aprile 2024 e del marzo 2022, infatti, rispettivamente per la copertura di 959, 411 e 1.000 posti per vice ispettore – spiega Pianese – sono palesemente insufficienti.
Con oltre 815 pensionamenti previsti quest’anno e con gli ulteriori 5.960 che avverranno entro il 2030, la mancanza di personale raggiungerà livelli critici, mettendo a rischio l’intera sicurezza del Paese”.
”Chiediamo che il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – prosegue Pianese – non ignori questa emergenza, e chiediamo un intervento immediato, nonché estremamente necessario, per garantire l’efficacia e l’efficienza del servizio della Polizia di Stato”.
(Red-Lab/Labitalia)

 

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF