Nomine e movimento di Prefetti

1924
Consiglio dei Ministri
Consiglio dei Ministri
Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, ha deliberato le seguenti nomine e il seguente movimento di Prefetti.
Dott. Vincenzo CARDELLICCHIO
è collocato a disposizione con incarico ai sensi della legge n. 410/91, cessando dalla posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, a decorrere dal 2 aprile 2019
Dott. Vittorio RIZZI
da Direttore centrale anticrimine della Polizia di Stato presso il Dipartimento della pubblica sicurezza, è destinato a svolgere le funzioni di Vice Direttore generale, Direttore centrale della polizia criminale presso il medesimo Dipartimento
Dott. Raffaele GRASSI
Dirigente Generale di P.S. è nominato prefetto ed è destinato a svolgere le funzioni di Ispettore generale di Amministrazione
Dott. Lamberto GIANNINI
Dirigente Generale di P.S. è nominato prefetto, permanendo nelle funzioni di Direttore centrale della Polizia di prevenzione presso il Dipartimento della pubblica sicurezza
Dott. Armando FORGIONE 
rientra dal fuori ruolo presso l’Ispettorato di P.S. “Senato della Repubblica”, per assumere le funzioni di Direttore centrale per la polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di Stato
Dott. Sandro MENICHELLI 
rientra dalla posizione di disponibilità presso la Segreteria del Dipartimento della pubblica sicurezza ed è contestualmente collocato fuori ruolo per assumere le funzioni di Dirigente dell’Ispettorato di P.S. “Camera dei deputati”
Dott. Giuseppe DE MATTEIS
rientra dal fuori ruolo presso l’Ispettorato di P.S. “Camera dei Deputati”, per assumere le funzioni di Questore di Torino