Il COISP al WeFree Days 2019 a San Patrignano

673

La Comunità di San Patrignano porta avanti da anni il progetto “WeFree”, un’ampia rete d’interventi di prevenzione sul territorio nazionale incentrati sulla “peer-to-peer education”, con il coinvolgimento di alcuni ragazzi della comunità.
Il “WeFree Days”, evento pensato e realizzato grazie al contributo dei ragazzi della comunità, rappresenta l’apertura annuale di questa attività. Si tratta di due giornate dedicate ad approfondire tematiche relative alla tossicodipendenza e al disagio sociale giovanile. L’obiettivo è stimolare un dialogo costruttivo che proponga delle alternative alla dilagante tendenza ad affrontare con superficialità il problema della droga.
Ebbene, il COISP oggi è stato presente nella Comunità di San Patrignano, partecipando al WeFree Days nel cui ambito, peraltro, si è tenuto un convegno dal titolo “Lotta alla tossicodipendenza: ritorno al passato o nuove sfide?” che ha costituito un momento di
importante approfondimento sulle problematiche relative alle dipendenze, dalle droghe,
dall’alcol e dalle ludopatie ed ha visto come relatori il Vice Presidente della Comunità di San
Patrignano Antonio Boschini, il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli, Marco Pollo già professore di Pedagogia Generale e Sociale e Psicologia delle dipendenze, Jonathan Avery direttore di Psichiatria delle dipendenze e professore associato di Psichiatria clinica presso il Weill Cornell Medical College e al New York Presbyterian Hospital, Enrico Coppola Presidente Associazione Genitori Antidroga di Bergamo

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN PDF