Governo, Coisp: bene Draghi su temi sicurezza, non restino lettera morta – Comunicato stampa e Agenzie

597

Governo, Coisp: bene Draghi su temi sicurezza, non restino lettera morta

Roma, 18 Febbraio 2021
“Abbiamo apprezzato il discorso di Mario Draghi circa l’importanza della legalità e della sicurezza nel nostro Paese per combattere, specialmente in questo momento di emergenza economica e sanitaria, le infiltrazione della criminalità organizzata. Auspichiamo – spiega in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp – che queste parole non restino lettera morta: è fondamentale che la sicurezza divenga un asset strategico del nostro Paese, sulla quale investire per creare le condizioni indispensabili al fine di realizzare una maggiore coesione territoriale tra Nord e Sud. È prioritario, infatti, lavorare affinché i fondi del Recovery Plan non finiscano nelle mani della micro e macro criminalità organizzata ma che, al contrario, gettino le basi per creare condizioni tecniche e ambientali che consentiranno, nel lungo periodo, investimenti produttivi per un’economia sana. Nei prossimi mesi le Forze dell’Ordine avranno un ruolo chiave affinché tutte queste operazioni si svolgano legalmente; ecco perché chiediamo al premier Draghi e al governo di sostenere in maniera concreta, sia economicamente e sia formalmente, l’intero comparto sicurezza fatto di donne e uomini che ogni giorno rischiano la propria incolumità per la tutela del territorio e dei cittadini” conclude Pianese.

AGENZIE STAMPA

Governo: Coisp, ok Draghi su sicurezza,ma non restino parole
(ANSA) – ROMA, 18 FEB – “Abbiamo apprezzato il discorso di Mario Draghi circa l’importanza della legalita’ e della sicurezza nel nostro Paese per combattere, specialmente in questo momento di emergenza economica e sanitaria, le infiltrazioni della criminalita’ organizzata. Auspichiamo – spiega in una nota Domenico Pianese, segretario generale del
sindacato di Polizia Coisp – che queste parole non restino lettera morta: e’ fondamentale che la sicurezza divenga un asset strategico del nostro Paese, sulla quale investire per creare le condizioni indispensabili al fine di realizzare una maggiore coesione territoriale tra Nord e Sud”.
“E’ prioritario, infatti, lavorare affinche’ i fondi del Recovery Plan non finiscano nelle mani della micro e macro criminalita’ organizzata ma che, al contrario, gettino le basi per creare condizioni tecniche e ambientali che consentiranno, nel lungo periodo, investimenti produttivi per un’economia sana.
Nei prossimi mesi le Forze dell’Ordine avranno un ruolo chiave affinche’ tutte queste operazioni si svolgano legalmente; ecco perche’ chiediamo al premier Draghi e al governo di sostenere in maniera concreta, sia economicamente e sia formalmente, l’intero comparto sicurezza fatto di donne e uomini che ogni giorno rischiano la propria incolumita’ per la tutela del territorio e dei cittadini”, conclude Pianese. (ANSA).

GOVERNO: COISP, ‘BENE DRAGHI SU TEMI SICUREZZA, NON RESTINO LETTERA MORTA’ =
Roma, 18 feb. (Adnkronos) – ”Abbiamo apprezzato il discorso di Mario Draghi circa l’importanza della legalità e della sicurezza nel nostro Paese per combattere, specialmente in questo momento di emergenza economica e sanitaria, le infiltrazione della criminalità organizzata.
Auspichiamo che queste parole non restino lettera morta: è fondamentale che la sicurezza divenga un asset strategico del nostro Paese, sulla quale investire per creare le condizioni indispensabili al fine di realizzare una maggiore coesione territoriale tra Nord e Sud”. Lo dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“È prioritario, infatti – aggiunge il sindacalista – lavorare affinché i fondi del Recovery Plan non finiscano nelle mani della micro e macro criminalità organizzata ma che, al contrario, gettino le basi per creare condizioni tecniche e ambientali che consentiranno, nel lungo periodo, investimenti produttivi per un’economia sana. Nei prossimi mesi le Forze dell’Ordine avranno un ruolo chiave affinché tutte queste operazioni si svolgano legalmente; ecco perché chiediamo al premier Draghi e al governo di sostenere in maniera concreta, sia economicamente e sia formalmente, l’intero comparto sicurezza fatto di donne e uomini che ogni giorno rischiano la propria incolumità per la tutela del territorio e dei cittadini”. (Sil/Adnkronos)

Coisp: bene Draghi su temi sicurezza, non restino lettera morta Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia
Roma, 18 feb. (askanews) – “Abbiamo apprezzato il discorso di Mario Draghi circa l’importanza della legalità e della sicurezza nel nostro Paese per combattere, specialmente in questo momento di emergenza economica e sanitaria, le infiltrazione della criminalità organizzata. Auspichiamo che queste parole non restino lettera morta: è fondamentale che la sicurezza divenga un asset strategico del nostro Paese, sulla quale investire per creare le condizioni indispensabili al fine di realizzare una maggiore coesione territoriale tra Nord e Sud”. Così, in una nota, Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.

“È prioritario, infatti, lavorare affinché i fondi del Recovery Plan non finiscano nelle mani della micro e macro criminalità organizzata ma che, al contrario, gettino le basi per creare condizioni tecniche e ambientali che consentiranno, nel lungo periodo, investimenti produttivi per un’economia sana. Nei prossimi mesi le Forze dell’Ordine avranno un ruolo chiave affinché tutte queste operazioni si svolgano legalmente; ecco perché chiediamo al premier Draghi e al governo di sostenere in maniera concreta, sia economicamente e sia formalmente, l’intero comparto sicurezza fatto di donne e uomini che ogni giorno rischiano la propria incolumità per la tutela del territorio e dei cittadini”, conclude Pianese.

Governo, Coisp: Bene Draghi su sicurezza, non resti lettera morta
Roma, 18 feb. (LaPresse) – “Abbiamo apprezzato il discorso di Mario Draghi circa l’importanza della legalità e della sicurezza nel nostro Paese per combattere, specialmente in questo momento di emergenza economica e sanitaria, le infiltrazione della criminalità organizzata. Auspichiamo – spiega in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp – che queste parole non restino lettera morta: è fondamentale che la sicurezza divenga un asset strategico del nostro Paese, sulla quale investire per creare le condizioni indispensabili al fine di realizzare una maggiore coesione territoriale tra Nord e Sud. È prioritario, infatti, lavorare affinché i fondi del Recovery Plan non finiscano nelle mani della micro e macro criminalità organizzata ma che, al contrario, gettino le basi per creare condizioni tecniche e ambientali che consentiranno, nel lungo periodo, investimenti produttivi per un’economia sana. Nei prossimi mesi le Forze dell’Ordine avranno un ruolo chiave affinché tutte queste operazioni si svolgano legalmente; ecco perché chiediamo al premier Draghi e al governo di sostenere in maniera concreta, sia economicamente e sia formalmente, l’intero comparto sicurezza fatto di donne e uomini che ogni giorno rischiano la propria incolumità per la tutela del territorio e dei cittadini” conclude Pianese. POL NG01 dab/ntl 181551 FEB 21 ********

SCARICA LA RASSEGNA COMPLETA