Giuramento degli allievi agenti della Polizia di Stato del 212 Corso di formazione. E’ certamente possibile garantire la presenza dei familiari

622
Allievi agenti della Polizia di Stato
Allievi agenti della Polizia di Stato

Roma, 24 giugno 2021

AL SIGNOR CAPO DELLA POLIZIA
Direttore Generale della Pubblica Sicurezza
Prefetto Lamberto Giannini

OGGETTO: Giuramento degli allievi agenti della Polizia di Stato del 212° Corso di formazione. È certamente possibile garantire la presenza dei familiari e nel contempo assicurare il rispetto delle norme anti-Covid.

Preg.mo Signor Capo della Polizia,
con riguardo al 212° Corso di formazione per allievi agenti della Polizia di Stato ed al “giuramento” che tali allievi agenti saranno a breve chiamati a formulare, l’Ufficio per le Relazioni Sindacali del Dipartimento ci ha appena comunicato che “l’Ispettorato delle Scuole della Polizia di Stato ha rappresentato che, sebbene le misure anti contagio si siano recentemente attenuate, consentendo una maggiore libertà di spostamento, permane la vigenza delle misure circa il contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale, fino alla data del 31 luglio p.v.” e che “Alla luce di quanto sopra, interessata nel merito anche la Direzione Centrale di Sanità, si è ritenuto di prevedere lo svolgimento del giuramento non in forma solenne ma a corso riunito, con esclusione della partecipazione di autorità, familiari ed amici”.
Ora, pur condividendo le cautele dell’Amministrazione, questa Federazione COISP MOSAP UPLS ritiene che si possa ugualmente essere prudenti ma nel contempo garantire a questi nostri nuovi Colleghi di vivere, con la piena e sentita partecipazione dei loro familiari, quello che di certo costituisce il momento più solenne e nel contempo più bello del loro ingresso nella Polizia di Stato e che resterà per sempre nella vita di ognuno di loro.
Seguendo le stesse indicazioni del Governo per la partecipazione ad eventi pubblici, Le chiediamo quindi, Gent.mo Signor Capo della Polizia, di voler consentire la partecipazione al “giuramento” dei corsisti sia dei loro genitori, dei fratelli, dei coniugi e dei figli, dietro presentazione di attestazione dell’avvenuta effettuazione del vaccino, dell’avvenuta guarigione dal Covid da non più di sei mesi oppure con la certificazione di aver eseguito un tampone non oltre le 48 ore precedenti alla cerimonia.
In questo modo, limitando la partecipazione ed assicurando peraltro le medesime modalità previste per altri eventi, potremmo garantire ai neo Agenti ed ai loro congiunti il piacere di vivere quello che è un momento indimenticabile.
Con sincera e profonda stima,

Il Segretario Generale della Federazione COISP MOSAP UPLS
Domenico Pianese

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF