GIUBILEO 2025. Necessarie risorse per assunzioni straordinarie nella Polizia di Stato

697

Roma, 13 gennaio 2023

AL SIGNOR MINISTRO DELL’INTERNO
Prefetto Matteo Piantedosi

OGGETTO: GIUBILEO 2025. Necessarie risorse per assunzioni straordinarie nella Polizia di Stato.

Preg.mo Signor Ministro,
abbiamo apprezzato le importanti risorse che il Governo ha deciso di stanziare a favore di opere di ammodernamento e riqualificazione in molte zone della Capitale così da prepararla al meglio per affrontare il Giubileo del 2025.
Nel DPCM del 15.12.2022, recante l’approvazione della proposta di programma dettagliato degli interventi essenziali ed indifferibili connessi alle celebrazioni del Giubileo della Chiesa cattolica per il 2025, sono evidenziati in particolare quattro cardini d’intervento: riqualificazione e valorizzazione, accessibilità e mobilità, accoglienza e partecipazione, ambiente e territorio … un totale di un primo gruppo di 87 interventi che si svilupperanno sia in ambito generale che con particolare riguardo ai luoghi giubilari, in particolare l’area del Vaticano, delle basiliche e delle reti viarie, delle stazioni della metropolitana, di Piazza dei Cinquecento e delle aree limitrofe alla stazione “Termini”.
Tale programma non solo assicurerà in modo efficiente l’accoglienza di milioni di visitatori in un evento di rilevanza globale, ma realizzerà anche interventi strutturali che resteranno nel tempo, consegnando ai cittadini ed ai turisti una Capitale più vivibile.
Ora, affinché i predetti interventi di riqualificazione vadano a buon fine e ne sia tutelato il loro effetto nel tempo è chiaramente necessario effettuare altresì un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio.
Il personale della Questura di Roma e delle Specialità già oggi profonde il massimo impegno per svolgere al meglio le attività di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati ma gli organici da molti anni non sono più confacenti allo sviluppo territoriale e sociale della Capitale e della sua provincia, basti ricordare i recenti fatti di cronaca e l’aggressione della criminalità organizzata, con ciò evidenziandosi come sia improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinché nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in quiescenza, si arrivi ad un incremento di almeno 800 nuovi Poliziotti da destinare alla Questura di Roma e ai dipendenti Commissariati, che svolgono un’attività strategicamente insostituibile per strutturare al meglio un appropriato sistema di controllo del territorio, nonché agli Uffici di polizia delle Specialità, che si occupano di controllare le reti viarie e le stazioni e gli aeroporti, ove già oggi, per esemplificare con il polo della Stazione Termini, si vede ordinariamente un traffico viaggiatori di circa 800.000 al giorno tra treni e metropolitana.
Signor Ministro, siamo certi che la Sua profonda conoscenza del territorio della Capitale, e non solo, la porterà a condividere le proposte del COISP.
Auspichiamo che grazie al Suo continuo impegno a favore della sicurezza dei cittadini il Governo percepisca che un appropriato dispositivo di controllo del territorio è la precondizione necessaria affinché gli interventi di riqualificazione ed accoglienza abbiano successo e siano effettivamente fruibili per i cittadini ed i turisti.
Con sincera e profonda stima,

Il Segretario Generale del COISP
Domenico Pianese

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF