Frontex, disparità di trattamento per l’impiego nello “Standing Corps”

659
Frontex
Frontex

Roma, 11 maggio 2024

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: Frontex, disparità di trattamento per l’impiego nello “Standing Corps”.

La Segreteria COISP di Napoli lamenta una forte e inaccettabile sperequazione in danno dei Poliziotti in servizio presso la Questura partenopea.
Si tratta della selezione Frontex per l’impiego nello “Standing Corps” dell’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, per gli anni 2024-2025.
Ai candidati, oltre a tutta una serie di requisiti, è richiesto, come conditio sine qua non, il nulla osta all’impiego da parte del Questore della Questura di appartenenza … ma a Napoli, ormai da tempo, accade che i Questori non concedano tale assenso/nulla osta per citate tipologie di missioni, sembrerebbe con la motivazione di una generica carenza d’organico.
Come giustamente osserva la nostra predetta Segreteria Provinciale, se Questure grandi come quella di Napoli, che ha un organico di più di 4 mila poliziotti, non ha la possibilità di candidare il proprio personale a tali selezioni, significa che le selezioni italiane dovrebbero andare totalmente deserte, anche in considerazione che la stragrande maggioranza delle altre Questure vantano un numero veramente esiguo se non fortemente scarso di personale impiegabile (e candidabile per le ridette selezioni).
In realtà pare che i candidati ci siano e provengono da svariate Questure italiane, anche da quelle che presentano un organico davvero risicato.
È di tutta evidenza, quindi, che presso la Questura di Napoli si sta configurando una grave disparità di trattamento in danno del personale dipendente rispetto a tutti gli altri colleghi che prestano servizio presso gli altri Uffici e Reparti di Polizia del Paese.
Codesto Ufficio è pertanto invitato ad intervenire con ogni possibile urgenza al fine di rimuovere tale grave e penalizzante disparità fra il personale che ambisce a partecipare alle menzionate selezioni.
In attesa di riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA LA NOTA IN PDF