DPCM 15.3.2022, adeguamento del trattamento economico del personale dirigente. Richiesta urgente aggiornamento stipendiale con relativo arretrato

799
Ufficio amministrativo-contabile. Stipendi

Roma, 26 maggio 2022

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: DPCM 15.3.2022 – Adeguamento del trattamento economico del personale dirigente. Richiesta urgente aggiornamento stipendiale con relativo arretrato.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 120 del 24 maggio 2022 è stato pubblicato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 15 marzo 2022, che, all’art.1 comma 1, ha disposto, a decorrere dal 1° gennaio 2021, l’incremento dello 0,91% degli stipendi, dell’indennità integrativa speciale, dell’indennità mensile pensionabile, dell’indennità dirigenziale, dell’indennità di posizione e relativa maggiorazione spettanti al personale dirigente dello Stato non contrattualizzato.
In relazione a quanto sopra esposto, codesto Ufficio è pregato di intervenire con urgenza presso i competenti settori del Dipartimento al fine di garantire ai nostri Dirigenti, con emissione urgente, quindi con cedolino separato da quello ordinario, gli arretrati derivanti dall’adeguamento Istat degli emolumenti tabellari sopra descritti, nonché l’adeguamento degli stessi sul cedolino del mese di giugno p.v..
L’incremento in questione, chiaramente, con la medesima decorrenza, dovrà essere applicato anche per l’adeguamento delle indennità di aeronavigazione, volo, imbarco, supplementari e connessi “trascinamenti” spettanti, ai sensi della legge 23 marzo 1983 n.78 prevista per le Forze Armate, al personale aeronavigante appartenente alla carriera dirigenziale della Polizia di Stato, nonché per il compenso per lavoro straordinario.
In attesa di cortese riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA LA NOTA IN PDF