Convenzione tra Dipartimento P.S. e società TRENORD. L’Amministrazione condivide le nostre richieste

Riunione del 5 Febbraio 2021

378

Si è appena conclusa la riunione, in videoconferenza, tra la Federazione COISP MOSAP UPLS, gli altri sindacati e l’Amministrazione, in merito ai contenuti della bozza di Convenzione tra il
Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza e TRENORD S.r.l., per i servizi di vigilanza da parte del personale della Polizia Ferroviaria a bordo del trasporto pubblico
ferroviario nella regione Lombardia.
L’Amministrazione era rappresentata dal Direttore dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali dr.ssa Maria De Bartolomeis, e il Direttore del Servizio Polizia Ferroviaria dr.ssa Olimpia Del Maffeo.
In apertura della riunione il Direttore del Servizio Polizia Ferroviaria ha ricordato i contenuti della bozza di Convenzione e le motivazioni sottese alle modifiche fatte rispetto al precedente accordo.
La Federazione COISP MOSAP UPLS, nel proprio intervento, richiamando le osservazioni e richieste già formalmente trasmesse al Dipartimento con nota dello scorso 2 febbraio, in considerazione del fatto che la Convenzione con Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A., relativa ai servizi della Polfer sui treni in ambito nazionale ed in scadenza il prossimo mese di giugno, prevede che i suoi contenuti costituiscono “riferimento per tutte le Convenzioni ulteriori che saranno sottoscritte dal Dipartimento con altre società ferroviarie, anche sotto il profilo remunerativo”, ha nuovamente sottolineato la necessità di inserire in questo accordo di rinnovo della Convenzione con TRENORD un comma 2-bis all’art. 3 (Corresponsione delle indennità) con il quale si garantiscano le medesime indennità maggiori che eventualmente si determineranno all’atto del rinnovo della Convenzione con Ferrovie dello Stato Italiane.
La richiesta di questa Federazione, poi sostenuta anche da qualche altro sindacato, ha trovato piena condivisione da parte dell’Amministrazione la quale ha affermato che si sarebbe adoperata per l’inserimento della clausola di salvaguardia da noi chiesta, ritenendola giusta ed opportuna.
In conclusione dell’incontro la Federazione COISP MOSAP UPLS ha chiesto ai rappresentanti dell’Amministrazione di poter essere informata, prima della sottoscrizione del rinnovo della Convenzione, qualora da parte della società TRENORD venisse apposto un diniego alla modifica di cui sopra (circostanza che riteniamo comunque non possa avverarsi in quanto sarebbe priva di motivazioni), così da poter avere spazio per porre in essere ulteriori interventi a salvaguardia dei diritti dei colleghi e nell’interesse della stessa Amministrazione.

Roma, 5 febbraio 2021

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP UPLS

SCARICA QUESTO CMUNICATO IN PDF