CONCORSO PER AGENTE. Scorrimento graduatoria concorso 1.381 allievi Agenti e concorso 1.188 allievi Agenti

36630

Conversione in legge del decreto-legge 22.04.2023, n. 44, recante disposizioni per il rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni pubbliche

COME CHIESTO DAL COISP SI LAVORA PER LO SCORRIMENTO INTEGRALE DELLA GRADUATORIA DEL CONCORSO PER 1.381 ALLIEVI AGENTI

L’impegno del COISP a favore del personale della Polizia di Stato e dell’efficienza della nostra Amministrazione continua a portare risultati positivi.
Non più tardi di 20 giorni addietro (nota recante prot. 295/2023 del 10.05.2023) il COISP ha rappresentato al Signor Ministro dell’Interno, Prefetto Matteo PIANTEDOSI, l’assoluta necessità di provvedere ad un urgente incremento degli organici della Polizia di Stato “sia per potenziare i servizi di prevenzione, di controllo del territorio, di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, di contrasto delle attività criminali, ma anche in vista del maggiore impegno che sarà chiesto alla Polizia di Stato, e non solo, in occasione dello svolgimento del Giubileo del 2025 e delle Olimpiadi Invernali del 2026” e di prevedere tale incremento non solo predisponendo nuovi concorsi ma anche attingendo alle graduatorie di quelli già emanati.
Ci riferivamo, specificandolo puntualmente, ai rimanenti 155 idonei non vincitori del concorso pubblico per l’assunzione di 1.381 allievi agenti della Polizia di Stato indetto il 16 maggio 2022 nonché ai rimanenti 228 idonei non vincitori del concorso pubblico per l’assunzione di 1.188 allievi Agenti della Polizia di Stato (già rideterminati a 1.938 unità) indetto il 29 settembre 2022
Il nostro intervento “formale” veniva preceduto e posticipato da non poche interlocuzioni sia con il Ministro dell’Interno che con il Sottosegretario agli Interni On. Nicola MOLTENI.
Ebbene, le Commissioni riunite I (Affari Costituzionali) e XI (Lavoro) della Camera dei Deputati, nell’ambito dell’esame, in sede referente, del disegno di legge (Atto Camera 1114) di conversione in legge del decreto-legge 22.04.2023, n. 44, recante disposizioni per il rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni pubbliche, hanno approvato un emendamento il cui contenuto partecipa le nostre richieste:

Al fine di assicurare il regolare svolgimento dei servizi di polizia è autorizzato, sin dall’anno 2023, lo scorrimento fino all’esaurimento della graduatoria degli idonei non vincitori del concorso indetto con decreto del Capo della Polizia – Direttore generale della pubblica sicurezza del 16 maggio 2022 per l’assunzione di 1381 allievi agenti della Polizia di Stato riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale in servizio o in congedo.

Ringraziamo sentitamente il Ministro dell’Interno Prefetto PIANTEDOSI, il Sottosegretario agli Interni On. MOLTENI e tutti gli On. Deputati componenti delle citate Commissioni I e XI, auspicando che il predetto emendamento venga favorevolmente accolto durante l’esame del disegno di legge da parte dell’Assemblea della Camera … e che quanto prima si riesca a favorire anche lo scorrimento integrale della graduatoria dell’altro concorso per 1.188 allievi agenti.

Roma, 30 maggio 2023

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN PDF