Concorso Interno per 263 posti di Vice Ispettori, esito incontro

1021

CONCORSI INTERNI
Concorso interno per 263 Vice Ispettori

Nella mattinata odierna, come già anticipato, si è tenuta, in videoconferenza, una seconda riunione con il Dipartimento della P.S., dopo quella dello scorso 4 giugno, finalizzata allo studio e all’analisi delle soluzioni più confacenti allo snellimento e alla velocizzazione delle procedure concorsuali inerenti al concorso per 263 Vice Ispettori della Polizia di Stato.
L’Amministrazione era rappresentata dal Direttore Centrale per le Risorse Umane, dott. Giuseppe SCANDONE.
Il Direttore Centrale ha preliminarmente comunicato che le tematiche inerenti eventuali scorrimenti e ampliamenti dei concorsi interni e concorsi pubblici per allievi agenti della Polizia di Stato necessitano di ulteriori approfondimenti essendo il quadro normativo di riferimento particolarmente complesso.
Riguardo al concorso per 263 Vice Ispettori della Polizia di Stato, a seguito di una lunga ed approfondita discussione si è puntualizzato e condiviso che le prove orali saranno orientativamente pianificate per l’inizio del mese di settembre e si articoleranno su sole due materie che sceglierà ogni singolo candidato tra quelle previste dal bando di concorso.
La Federazione COISP-MOSAP, al fine di snellire ulteriormente la procedura concorsuale, ha chiesto all’Amministrazione di far predisporre dalla Commissione d’esame una banca dati da mettere a disposizione dei candidati, da cui poter attingerele domande da somministrare nel corso della prova orale.
È stato fissato un ulteriore incontro per mercoledì 17 giugno p.v., durante il quale – come chiesto dalla Federazione COISP-MOSAP – verranno affrontate le problematiche relative allo scorrimento ed ampliamento delle graduatorie dei concorsi.

Roma, 11 giugno 2020

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP-MOSAP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN PDF