Concorso interno per 2.662 Vice Ispettori – Il verbale dei criteri di valutazione dei titoli redatto dalla Commissione esaminatrice è errato e va corretto

1085

Roma, 9 luglio 2021

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: Concorso interno per 2.662 Vice Ispettori – Il verbale dei criteri di valutazione dei titoli redatto dalla Commissione esaminatrice è errato e va corretto

Sul Bollettino Ufficiale del Personale del Ministero dell’Interno – Supplemento straordinario n.1/57, del 31 dicembre 2020, è stato pubblicato il bando del concorso interno, per titoli, per la copertura di 2.662 posti per Vice Ispettore del ruolo degli Ispettori della Polizia di Stato.
All’articolo 5 punto 3. del predetto bando è specificato che la Commissione esaminatrice procederà alla valutazione dei titoli limitatamente a quelli posseduti dal personale alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso, ovvero il 30 gennaio 2021.
Lo scorso 8 luglio, sul Bollettino Ufficiale del Personale del Ministero dell’Interno – Supplemento straordinario n. 1/19, è stato poi pubblicato il verbale dei criteri di valutazione dei titoli redatto dalla Commissione esaminatrice del concorso ai sensi dell’articolo 5, comma 1, del bando.
Ebbene, nonostante nella parte conclusiva del predetto verbale la Commissione ha correttamente indicato “che tutti i titoli … oggetto di valutazione … devono essere posseduti alla data del 30 gennaio 2021”, nel corpo dello stesso verbale, in più parti (pagg. 3, 4, 5 e 8), si fa invece riferimento alla data del “4 dicembre 2017” quale termine per il possesso dei titoli.
Tale errore deve essere chiaramente corretto.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF