Bologna: pugni e insulti agli agenti da pseudo-attivisti, urgenti norma a tutela Poliziotti. Agenzie

395

Bologna: Pianese (Coisp), ancora agenti feriti, serve norma che ci tuteli

ROMA, 20 MAG – “Quello che sta accadendo in queste ore a Bologna e’ incredibile: alcuni pseudo attivisti, per evitare l’abbattimento di alcuni alberi nel parco Don Bosco, hanno aggredito con pugni e schiaffi le Forze dell’ordine che erano li’ col solo scopo di tutelare l’ordine pubblico e di far rispettare la normativa comunale”, dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Le provocazioni agli agenti sono iniziate ieri e stanno andando avanti anche oggi, a suon di insulti e aggressioni verbali. E’ inconcepibile che, ancora una volta, siano i poliziotti a pagarne le spese, ed e’ drammatico notare il modo in cui ormai venga considerato un comportamento socialmente accettato quello di scagliarsi contro un agente in servizio. Ringraziamo il ministro Piantedosi e il sottosegretario Molteni per il lavoro che hanno fatto in questo periodo per presentare il nuovo pacchetto-sicurezza, che da questa mattina e’ all’esame delle commissioni parlamentari. Auspichiamo che le nuove norme possano una volta per tutte inasprire le pene nei confronti di chi minaccia, oltraggia e ferisce donne e uomini in divisa e mette a repentaglio la sicurezza di tutti i cittadini”, conclude.

Agenzie


BOLOGNA: PIANESE (COISP), ‘ANCORA AGENTI FERITI, SERVE NORMA CHE CI TUTELI’ =

Roma, 20 giu. (Adnkronos) – ”Quello che sta accadendo in queste ore a Bologna è incredibile: alcuni pseudo attivisti, per evitare l’abbattimento di alcuni alberi nel parco Don Bosco, hanno aggredito con pugni e schiaffi le Forze dell’Ordine che erano lì col solo scopo di tutelare l’ordine pubblico e di far rispettare la normativa comunale”. E’ quanto dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
”Le provocazioni agli agenti sono iniziate ieri e stanno andando avanti anche oggi, a suon di insulti e aggressioni verbali. È inconcepibile – ha continuato Pianese – che, ancora una volta, siano i poliziotti a pagarne le spese, ed è drammatico notare il modo in cui ormai venga considerato un comportamento socialmente accettato quello di scagliarsi contro un agente in servizio. Ringraziamo il ministro Piantedosi e il sottosegretario Molteni per il lavoro che hanno fatto in questo periodo per presentare il nuovo pacchetto-sicurezza, che da questa mattina è all’esame delle commissioni parlamentari. Auspichiamo che le nuove norme possano una volta per tutte inasprire le pene nei confronti di chi minaccia, oltraggia e ferisce donne e uomini in divisa e mette a repentaglio la sicurezza di tutti i cittadini”. (Sil/Adnkronos)


Bologna: Pianese (Coisp), ancora agenti feriti, serve norma che ci tuteli

Roma, 20 giu – (Nova) – “Quello che sta accadendo in queste ore a Bologna e’ incredibile: alcuni pseudo attivisti, per evitare l’abbattimento di alcuni alberi nel parco Don Bosco, hanno aggredito con pugni e schiaffi le Forze dell’ordine che erano li’ col solo scopo di tutelare l’ordine pubblico e di far rispettare la normativa comunale”, dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Le provocazioni agli agenti sono iniziate ieri e stanno andando avanti anche oggi, a suon di insulti e aggressioni verbali. E’ inconcepibile che, ancora una volta, siano i poliziotti a pagarne le spese, ed e’ drammatico notare il modo in cui ormai venga considerato un comportamento socialmente accettato quello di scagliarsi contro un agente in servizio. Ringraziamo il ministro Piantedosi e il sottosegretario Molteni per il lavoro che hanno fatto in questo periodo per presentare il nuovo pacchetto-sicurezza, che da questa mattina e’ all’esame delle commissioni parlamentari. Auspichiamo che le nuove norme possano una volta per tutte inasprire le pene nei confronti di chi minaccia, oltraggia e ferisce donne e uomini in divisa e mette a repentaglio la sicurezza di tutti i cittadini”, conclude. (Com)


BOLOGNA. PIANESE (COISP): ANCORA AGENTI FERITI, UNA NORMA LI TUTELI

(DIRE) Roma, 20 giu. – “Quello che sta accadendo in queste ore a Bologna è incredibile: alcuni pseudo-attivisti, per evitare l’abbattimento di alcuni alberi nel parco Don Bosco, hanno aggredito con pugni e schiaffi le Forze dell’Ordine che erano lì col solo scopo di tutelare l’ordine pubblico e di far rispettare la normativa comunale”, dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Le provocazioni agli agenti- ha continuato Pianese- sono iniziate ieri e stanno andando avanti anche oggi, a suon di insulti e aggressioni verbali. È inconcepibile che, ancora una volta, siano i poliziotti a pagarne le spese, ed è drammatico notare il modo in cui ormai venga considerato un comportamento socialmente accettato quello di scagliarsi contro un agente in servizio. Ringraziamo il ministro Piantedosi e il sottosegretario
Molteni per il lavoro che hanno fatto in questo periodo per presentare il nuovo pacchetto-sicurezza, che da questa mattina è all’esame delle commissioni parlamentari. Auspichiamo che le nuove norme possano una volta per tutte inasprire le pene nei confronti di chi minaccia, oltraggia e ferisce donne e uomini in divisa e mette a repentaglio la sicurezza di tutti i cittadini” ha concluso. (Com/Vid/ Dire)


BOLOGNA, PIANESE (COISP): ANCORA AGENTI FERITI, SERVE NORMA CHE CI TUTELI

(9Colonne) Roma, 20 giu – “Quello che sta accadendo in queste ore a Bologna è incredibile: alcuni pseudo attivisti, per evitare l’abbattimento di alcuni alberi nel parco Don Bosco, hanno aggredito con pugni e schiaffi le Forze dell’Ordine che erano lì col solo scopo di tutelare l’ordine pubblico e di far rispettare la normativa comunale” dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Le provocazioni agli agenti – ha continuato Pianese – sono iniziate ieri e stanno andando avanti anche oggi, a suon di insulti e aggressioni verbali. È inconcepibile che, ancora una volta, siano i poliziotti a pagarne le spese, ed è drammatico notare il modo in cui ormai venga considerato un comportamento socialmente accettato quello di scagliarsi contro un agente in servizio. Ringraziamo il ministro Piantedosi e il sottosegretario Molteni per il lavoro che hanno fatto in questo periodo per presentare il nuovo pacchetto-sicurezza, che da questa mattina è all’esame delle commissioni parlamentari.
Auspichiamo che le nuove norme possano una volta per tutte inasprire le pene nei confronti di chi minaccia, oltraggia e ferisce donne e uomini in divisa e mette a repentaglio la sicurezza di tutti i cittadini” ha concluso. (fre)

Bologna: Coisp, agenti aggrediti da attivisti in parco Don Bosco
Roma, 20 giu. (LaPresse) – “Quello che sta accadendo in queste ore a Bologna è incredibile: alcuni pseudo attivisti, per evitare l’abbattimento di alcuni alberi nel parco Don Bosco, hanno aggredito con pugni e schiaffi le Forze dell’Ordine che erano lì col solo scopo di tutelare l’ordine pubblico e di far rispettare la normativa comunale”. Lo dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Le provocazioni agli agenti – ha continuato Pianese – sono iniziate ieri e stanno andando avanti anche oggi, a suon di insulti e aggressioni verbali. È inconcepibile che, ancora una volta, siano i poliziotti a pagarne le spese, ed è drammatico notare il modo in cui ormai venga considerato un comportamento socialmente accettato quello di scagliarsi contro un agente in servizio. Ringraziamo il ministro Piantedosi e il sottosegretario Molteni per il lavoro che hanno fatto in questo periodo per presentare il nuovo pacchetto-sicurezza, che da questa mattina è all’esame delle commissioni parlamentari. Auspichiamo che le nuove norme possano una volta per tutte inasprire le pene nei confronti di chi minaccia, oltraggia e ferisce donne e uomini in divisa e mette a repentaglio la sicurezza di tutti i cittadini” ha concluso. CRO EMR tma/fed 201458 GIU 24

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF