ALDROVANDI, L’ASSOCIAZIONE STAMPA DELL’EMILIA ROMAGNA REPLICA AL COISP: E’ INTIMIDAZIONE (ANSA)

455

ALDROVANDI: ASER, FUORI LUOGO RICHIESTA SANZIONE A TESTATA. 'INIZIATIVA COISP E' INACCETTABILE TENTATIVO INTIMIDAZIONE' (ANSA) – BOLOGNA, 6 MAR – ''La richiesta del Coisp (Coordinamento sindacale per l'indipendenza della polizia) al Presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti affinche' sanzioni la testata online ferrarese Estense.com per i servizi dedicati alle piu' recenti polemiche relative al caso Federico Aldrovandi, il giovane morto anni fa a seguito delle percosse subite dai componenti di una pattuglia di poliziotti, e' del tutto fuori luogo e palesemente strumentale nell'ambito di una campagna di sostanziale difesa degli agenti gia' condannati con sentenza definitiva dalla Magistratura''. Lo afferma in una nota l'Associazione stampa dell'Emilia-Rimagna (Aser). ''Non e' cercando di intimidire i giornalisti – aggiunge l'Aser – che si recupera prestigio alle Forze dell'Ordine. Una forza sindacale come il Cosip dovrebbe essere consapevole che non e' in questo modo che si tutela il buon nome dei tanti lavoratori di polizia che svolgono con abnegazione ed in mezzo ad enormi difficolta' la loro funzione.  La Magistratura ha gia' deciso. I fatti riportati e commentati da Estense.com sono noti e comprovati.  Alla luce di questo fatto iniziative estemporanee come quella del Cosip si configurano come un grave e inaccettabile tentativo di intimidazione''. La nota di replica all'iniziativa del Coisp e' firmata dal presidente della Fnsi, Giovanni Rossi, e dal presidente dell'Aser, Serena Bersani.  (ANSA).  COM-GIO 06-03-13 17:50 NNNN

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here