Vile attentato a Trapani – a farne le spese è un ispettore di Polizia cui va la vicinanza e solidarietà di tutto il COISP e di tutti i poliziotti

Comunicato Stampa del 9 ottobre 2018

434

VILE ATTENTATO A TRAPANI – A FARNE LE SPESE È UN ISPETTORE DI POLIZIA CUI VA LA VICINANZA E SOLIDARIETA’ DI TUTTO IL COISP E DI TUTTI I POLIZIOTTI

“Una chiavetta usb contenente esplosivo non è certo nella disponibilità di chiunque. È assolutamente preoccupante, quindi, ciò che è accaduto a Trapani ed è la riprova di una criminalità sempre più efferata ed all’avanguardia quanto vigliacca nel suo modo di agire”.
Così Domenico PIANESE, Segretario Generale del Sindacato di Polizia COISP, commenta quanto accaduto all’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Gianni ACETO, in servizio presso la Sezione di P.G. del Tribunale di Trapani, il quale è rimasto gravemente ferito alla mano sinistra mentre stava inserendo una chiavetta usb in un computer.
“Dai primi accertamenti – aggiunge Francesco ROSELLI, Segretario Generale Provinciale del COISP di Trapani – il nostro collega stava inserendo nel computer una chiavetta usb consegnata alla Polizia da un avvocato che se l’era vista recapita in un plico, quando la stessa, evidentemente contenente esplosivo, è esplosa procurandogli gravi ferite alla mano sinistra”.
“Un vile attentato – proseguono all’unisono PIANESE e ROSELLI – che vede colpito un Poliziotto, peraltro componente della Segreteria del COISP di Trapani, che ha sempre ricevuto plausi per la professionalità e lo spirito di abnegazione … un Amico al quale va la nostra vicinanza e solidarietà e quella di tutto il Sindacato, dei colleghi Trapanesi e di tutti i Poliziotti più in generale”.
“Un vile attentato – conclude il leader del COISP Domenico PIANESE – che dovrà vedere Polizia e Magistratura lavorare all’unisono al fine di individuarne gli autori i quali dovranno essere puniti senza remore alcuna e sconti di qualsiasi sorta”.

La Segreteria Nazionale del Co.I.S.P

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN FORMATO PDF

IL NOSTRO COMUNICATO RIPRESO DALL’ASI (AGENZIA STAMPA ITALIA)

IL NOSTRO COMUNICATO RIPRESO DA PRIMAPAGINANEWS.IT