Secondi correttivi al Riordino delle carriere. Al lavoro per modificare lo schema di Decreto (incontro del 10.10.2019)

5954

AL LAVORO PER CERCARE DI MODIFICARE LO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI INTEGRATIVE E CORRETTIVE AL RIORDINO DELLE CARRIERE

Esito incontro del 10.10.2019

Nel pomeriggio odierno si è svolto, presso il Dipartimento della P.S., il previsto confronto con l’Amministrazione sui correttivi al Riordino delle Carriere.
La riunione è stata presieduta dal Vice Capo della Polizia Prefetto Alessandra GUIDI coadiuvata dal Dirigente Generale Maurizio IANNICCARI.
Corrispondendo le richieste formulate in più occasioni dalla Federazione COISP, l’Amministrazione si è dichiarata disponibile alle seguenti ulteriori modifiche da apportare allo schema di decreto legislativo correttivo del Riordino delle Carriere:
– riduzione di tre anni (da 8 a 5) dell’anzianità di servizio necessaria per l’acquisizione della
denominazione di “Coordinatore” per gli Assistenti Capo e Sovrintendenti Capo del ruolo ordinario e di quello tecnico (lo schema di decreto legislativo correttivo del Riordino ha già previsto la riduzione di due anni dell’attuale anzianità, da 8 a 6, ed in tal modo si avrebbe un ulteriore anno di riduzione);
– riduzione di due anni (da 7 a 5) dell’anzianità di servizio necessaria per la promozione ad Ispettore Capo del ruolo ordinario e di quello tecnico (lo schema di decreto legislativo correttivo del Riordino ha già previsto la riduzione di un anno dell’attuale anzianità, da 7 a 6, ed in tal modo si avrebbe un ulteriore anno di riduzione);
– due concorsi straordinari per 800 posti di Ispettore Superiore nel 2024-2025 o in alternativa due concorsi straordinari per 1.000 posti nel 2026-2027;
– l’anticipazione della nomina a Commissario Capo per il concorso a 1.500 posti per Vice
Commissario del ruolo direttivo ad esaurimento.
La Federazione COISP, nel proprio intervento, con riguardo ai concorsi straordinari prospettati per Ispettore Superiore ha chiesto che venissero poste in essere procedure concorsuali semplificate e con riguardo all’anticipata nomina a Commissario Capo per i frequentatori del concorso a 1.500 posti per Vice Commissario del ruolo direttivo ad esaurimento ha chiesto che analoga previsione venga attuata nei confronti del concorso a 436 posti in svolgimento.
Questa O.S. ha poi rappresentato la necessità di introdurre meccanismi che consentano lo scorrimento delle graduatorie di tutti i concorsi interni in svolgimento, anche in considerazione delle vacanze d’organico e delle numerosissime quiescenze già registrate nei vari ruoli in quest’ultimo periodo nonché la necessità di prevedere una anticipazione delle decorrenze giuridiche per i corsi relativi a concorsi già banditi per i vari ruoli ordinari e tecnici.
La Federazione COISP ha infine ricordato le numerose ulteriori modifiche, nel tempo più volte formalmente chieste, che si rendono necessarie allo schema di decreto legislativo relativo ai correttivi al Riordino delle Carriere, con ciò significando l’esigenza di proseguire il confronto in maniera serrata.

Roma, 10 ottobre 2019

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN FORMATO PDF