Questura di Arezzo, anomalie nella designazione dei componenti delle Commissioni paritetiche

322

La Segreteria COISP di Arezzo è intervenuta presso il Questore (e non per la prima volta) in merito alle anomalie riscontrate nell’individuazione dei rappresentanti delle Commissioni paritetiche  di cui all’art. 26 DPR 395/95, come integrato dall’art. 28 DPR 164/02.

Risulta palese, infatti, un generale sbilanciamento a favore dei funzionari e, di contro, una inconprensibile disattenzione nei confronti di Ispettori Superiori e Sostituti Commissari, i quali si vedono privati, tra l’altro, della possibilità di aggiungere tale incarico al loro curriculum professionale

LEGGI LA NOTA IN FORMATO PDF

LA PRECEDENTE NOTA DEL 08.05.2016