Prove selettive per l’assunzione di 1.851 allievi agenti. Impiego “improprio” del personale appartenente al Ruolo tecnico della Polizia di Stato nel servizio di accompagnamento dei candidati

COORDINAMENTO NAZIONALE DEL PERSONALE APPARTENENTE AL RUOLO TECNICO-SCIENTIFICO

2090

Roma, 24 aprile 2019

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI

OGGETTO: Convocazione agli accertamenti dell’efficienza fisica e dell’idoneità fisica, psichica ed attitudinale dei soggetti interessati al procedimento finalizzato all’assunzione di 1.851 allievi agenti della Polizia di Stato avviato con decreto del Capo della Polizia
del 15 marzo 2019.
Impiego “improprio” del personale appartenente al Ruolo tecnico della Polizia
di Stato nel servizio di accompagnamento dei candidati

Con circolare N. 333-A/9806.C1/447-2019 della Direzione Centrale delle Risorse Umane,
Ufficio Affari Generali e Giuridici, datata 15 aprile 2019, è stato disposto che anche il personale appartenente al Ruolo Tecnico deve essere impiegato nei servizi di accompagnamento per gli accertamenti dei requisiti psico-fisici in oggetto indicati che si svolgeranno dall’8 maggio al 17 luglio 2019.
Quanto sopra, a nostro avviso, rappresenta un impiego “improprio” del personale appartenente ai Ruoli Tecnici, che devono svolgere “esclusivamente” mansioni attinenti al profilo professionale posseduto.
A tale riguardo, per avvalorare quanto sopra esposto, si evidenzia la nota n. 555/RS/01/70/4232 della Segreteria del Dipartimento – Ufficio per le Relazioni Sindacali, datata 21.02.2019 che afferma:
“In riferimento alle disposizioni in materia di revisione dei Ruoli delle Forze di Polizia, è intervenuta la soppressione dei settori e dei profili professionali per il personale del ruolo degli agenti e degli assistenti tecnici (già operatori e collaboratori tecnici), nonché del ruolo dei sovrintendenti tecnici (già revisori tecnici), istituendosi l’unico settore di supporto logistico (ai sensi del disposto di cui all’art. 1, comma 3). E’ stato previsto, tuttavia, che per effetto delle disposizioni di cui all’art. 2, comma 1, lett. eee, punto 2 del citato d.lgs. n 95/2017, il predetto personale nelle more dell’espletamento delle procedure concorsuali previsto dal medesimo decreto di riordino, nella fase transitoria continui ad essere impiegato nelle mansioni svolte in precedenza. Ne consegue che fermo restando il riferimento ad un unico settore di supporto logistico per il personale ai ruoli degli assistenti
e agenti tecnici e dei sovrintendenti tecnici, a tale persone sono rimesse, in ogni caso, competenze tecnico-scientifiche, con un impiego in mansioni esecutive, secondo quanto previsto dagli artt. 4 e 20 bis del decreto del Presidente della Repubblica 24 aprile 1982, n. 337, rispettivamente, di natura tecnica e tecnica-manuale e richiedenti conoscenze specialistiche nel settore cui è adibito”, nonché la nota n. 333-E/270.0/4 del Servizio Tecnico Scientifico e Professionale, datata 21.09.2018, che oltre a ribadire quanto esposto nella nota sopra citata dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali, afferma “che il personale che espleta attività tecnico-scientifica o tecnica ne preclude l’impiego in mansioni che siano ad essa riconducibili. Deve quindi ritenersi che allo stato delle disposizioni vigenti, il predetto personale, se provvisto di patente di guida ministeriale, in relazione alle esigenze operative
dell’unità cui è assegnato, possa essere impiegato nella conduzione di automezzi in servizio di polizia, qualora tale attività sia direttamente funzionale e strumentale all’esercizio delle mansioni tecniche peculiari del settore di supporto logistico.”
L’impiego in compiti di accompagnatori non rientra propriamente nelle mansioni possedute
dagli appartenenti al ruolo tecnico, e non rispetta quanto riportato nelle due note sopra evidenziate.
Alla luce di quanto sopra esposto, si chiede una rettifica della circolare n. 333 A/9806.C1/447-2019 sopra evidenziata, nel rispetto delle regole che stabiliscono l’impiego degli appartenenti al ruolo tecnico.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP