Minacce al Questore ed ai Poliziotti di Macerata. Forte vicinanza del COISP

Comunicato stampa del 25.02.2019

903

OGGETTO: Minacce al Questore ed ai Poliziotti di Macerata – Il COISP esprime forte
vicinanza al Dott. Antonio Pignataro e a tutti i colleghi di Macerata per il lavoro
eccezionale che stanno svolgendo.

“Minacciare pubblicamente un Questore ed i suoi uomini indica una spregiudicatezza che non può che ricevere adeguate risposte da parte delle Istituzioni e di tutti i cittadini perbene” – così Domenico Pianese, Segretario Generale del Sindacato di Polizia COISP, commenta le continue minacce di morte scritte sui muri della città di Macerata e in provincia e rivolte al Questore di Macerata Antonio Pignataro e ai Poliziotti di quella Questura.
“La Polizia di Stato a Macerata – prosegue Pianese – sta garantendo la sicurezza ed il rispetto delle leggi senza remore e senza guardare in faccia a nessuno. È normale che ciò non sia gradito ai delinquenti ma non lo è che questi arrivino a minacciare di morte i Poliziotti ed il loro Questore.
Una tale disinvoltura testimonia la necessità di un’azione ancora maggiormente sinergica e
massiccia da parte di tutte le Forze dell’Ordine, delle Istituzioni e dei cittadini onesti”.
“Il COISP – continua ancora il Segretario Generale Domenico Pianese – esprime apprezzamento per l’eccezionale lavoro che la Questura di Macerata sta svolgendo contro una criminalità italiana e straniera incredibilmente agguerrita, nonché vicinanza nei confronti del Questore e di tutti i Poliziotti di Macerata che non desistono dal portare avanti il proprio lavoro nonostante le continue e pesanti minacce ricevute”.
“Siamo certi – conclude il leader del COISP – che Polizia e Magistratura riusciranno ad
individuare gli autori di tali minacce e che questi proseguiranno la loro indegna esistenza nelle carceri di questo Paese”.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN PDF