Manovra: il Governo dimentica i fondi per gli straordinari 2019 – Comunicato stampa e agenzie

3007

Manovra: il Governo dimentica i fondi per gli straordinari 2019

Roma, 20 Novembre 2019
“Spiace dover constatare come il governo continui a far finta che gli straordinari maturati dagli agenti delle Forze di Polizia nel 2019, che già ammontano a oltre 200 milioni di euro, non esistano”. Lo dichiara Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “In audizione in Commissione Affari costituzionali alla Camera – prosegue -, il ministro Lamorgese ha infatti indicato le coperture per le prestazioni di lavoro straordinario del 2018 e per quelle future, omettendo di spiegare in che modo il governo intende saldare quanto dovuto ai poliziotti per l’anno in corso.
Si tratta peraltro di ore di lavoro in più che non derivano dalla scelta dei singoli agenti
ma che sono strettamente necessarie, e dunque imposte, per garantire lo
svolgimento di tutte le nostre mansioni a fronte di un organico cronicamente
sottodimensionato.
Per questo attendiamo dall’esecutivo parole chiare sui fondi necessari a pagare quanto dovuto”, conclude.

 


Manovra: Coisp, governo dimentica fondi straordinari Ps 2019

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Spiace dover constatare come il governo continui a far finta che gli straordinari maturati dagli agenti delle forze di polizia nel 2019, che gia’ ammontano a oltre 200 milioni, non esistano”.
Lo afferma il segretario del COISP Domenico Pianese sottolineando che nel corso della sua
audizione in Commissione affari costituzionali, il ministro dell’Interno Lamorgese “ha indicato 2 le coperture per le prestazioni di lavoro straordinario del 2018 e per quelle future, omettendo di spiegare in che modo il governo intende saldare quanto dovuto ai poliziotti per l’anno in corso”. “Si tratta peraltro di ore di lavoro in piu’ che non derivano dalla scelta dei singoli agenti ma che sono strettamente necessarie, e dunque imposte, per garantire lo svolgimento di tutte le nostre mansioni a fronte di un organico cronicamente sottodimensionato. Per questo – conclude Pianese – attendiamo dall’esecutivo parole chiare sui fondi necessari a pagare quanto dovuto”.(ANSA)

 


MANOVRA: PIANESE (COISP), ‘GOVERNO DIMENTICA FONDI PER STRAORDINARI

2019′ =
Roma, 20 nov. (Adnkronos) – ”Spiace dover constatare come il governo continui a far finta che gli straordinari maturati dagli agenti delle Forze di Polizia nel 2019, che già ammontano a oltre 200 milioni di euro, non esistano”. Lo dichiara Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia COISP. ”In audizione in Commissione Affari costituzionali alla Camera – prosegue – il ministro Lamorgese ha infatti indicato le coperture per le prestazioni di lavoro straordinario del 2018 e per quelle future, omettendo di spiegare in che modo il governo intende saldare quanto dovuto ai poliziotti per l’anno in corso. Si tratta peraltro di ore di lavoro in più che non derivano dalla scelta dei singoli agenti ma che sono strettamente necessarie, e dunque imposte, per garantire lo svolgimento di tutte le nostre mansioni a fronte di un organico cronicamente sottodimensionato. Per questo attendiamo dall’esecutivo parole chiare sui fondi necessari a pagare quanto dovuto”. (Cro-Del/AdnKronos)

 


Pianese (COISP): governo dimentica fondi per straordinari 2019

Roma, 20 nov. (askanews) – “Spiace dover constatare come il governo continui a far finta
che gli straordinari maturati dagli agenti delle Forze di Polizia nel 2019, che già ammontano
a oltre 200 milioni di euro, non esistano”.
Lo dichiara Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia COISP. “In
audizione in Commissione Affari costituzionali alla Camera – prosegue -, il ministro
Lamorgese ha infatti indicato le coperture per le prestazioni di lavoro straordinario del 2018 e per quelle future, omettendo di spiegare in che modo il governo intende saldare quanto
dovuto ai poliziotti per l’anno in corso. Si tratta peraltro di ore di lavoro in più che non
derivano dalla scelta dei singoli agenti ma che sono strettamente necessarie, e dunque
imposte, per garantire lo svolgimento di tutte le nostre mansioni a fronte di un organico
cronicamente sottodimensionato. Per questo attendiamo dall’esecutivo parole chiare sui
fondi necessari a pagare quanto dovuto”, conclude. Red 20191120T185338Z

 


MANOVRA. PIANESE (COISP): GOVERNO DIMENTICA FONDI POLIZIA PER

STRAORDINARI 2019
(DIRE) Roma, 20 nov. – “Spiace dover constatare come il governo continui a far finta che gli straordinari maturati dagli agenti delle Forze di Polizia nel 2019, che gia’ ammontano a oltre 200 milioni di euro, non esistano”. Lo dichiara Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia COISP. “In audizione in Commissione Affari costituzionali alla Cameraprosegue- il ministro Lamorgese ha infatti indicato le coperture per le prestazioni di lavoro straordinario del 2018 e per quelle future, omettendo di spiegare in che modo il governo intende saldare quanto dovuto ai poliziotti per l’anno in corso. Si tratta peraltro di ore di lavoro in piu’ che non derivano dalla scelta dei singoli agenti ma che sono strettamente necessarie, e dunque imposte, per garantire lo svolgimento di tutte le nostre mansioni a fronte di un organico cronicamente sottodimensionato. Per questo attendiamo dall’esecutivo parole chiare sui fondi necessari a pagare quanto dovuto”, conclude. (Ago/ Dire) 20:07 20-11-19 NNNN

 


MANOVRA: PIANESE (COISP), GOVERNO DIMENTICA FONDI PER STRAORDINARI

2019
(AGENPARL) – mer 20 novembre 2019 “Spiace dover constatare come il governo continui a far finta che gli straordinari maturati dagli agenti delle Forze di Polizia nel 2019, che già
ammontano a oltre 200 milioni di euro, non esistano”. Lo dichiara Domenico Pianese,
segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “In audizione in Commissione Affari
costituzionali alla Camera – prosegue -, il ministro Lamorgese ha infatti indicato le coperture per le prestazioni di lavoro straordinario del 2018 e per quelle future, omettendo di spiegare in che modo il governo intende saldare quanto dovuto ai poliziotti per l’anno in corso. Si tratta peraltro di ore di lavoro in più che non derivano dalla scelta dei singoli agenti ma che sono strettamente necessarie, e dunque imposte, per garantire lo svolgimento di tutte le nostre mansioni a fronte di un organico cronicamente sottodimensionato. Per questo attendiamo dall’esecutivo parole chiare sui fondi necessari a pagare quanto dovuto”, conclude.

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF