Rappresentatività sindacale 2019, la forza della verità!

1665

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 165 di martedì 16 luglio 2019 è stato pubblicato il Decreto 25 giugno 2019 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica, recante “Individuazione delle organizzazioni sindacali rappresentative sul Piano nazionale e ripartizione dei contingenti complessivi dei distacchi sindacali retribuiti autorizzabili – personale non dirigente della Polizia di Stato per il triennio 2019-2021”.
Il citato provvedimento normativo riconosce alla Federazione COISP 12.420 iscritti ed in virtù di ciò la identifica come Terzo Sindacato maggiormente rappresentativo della Polizia di Stato.
Questo importante risultato è stato raggiunto grazie all’impegno dei Dirigenti Sindacali che si sono impegnati in una progettualità innovativa ma incardinata sui bisogni e le aspettative dei Poliziotti, in poche parole un SINDACATO SENZA PADRONI, libero da quelle ansie della spasmodica ricerca di un seggio parlamentare prima a sinistra ora a destra e domani chi sa dove o da quelle briglie delle logiche confederali che costringono anche ad accettare posizioni gravemente lesive dei Poliziotti (è il caso di ricordare chi ha accettato in modo supino un rinnovo contrattuale di una manciata di euro a gennaio 2018 ed ora si sbraccia in modo indecoroso chiedendo l’apertura del contratto nazionale di lavoro sottacendo che non c’è neanche un euro e che il contratto è scaduto da appena 180 giorni e omettendo di dire che probabilmente potevano e dovevano fare di più per ottenere risorse maggiori nel precedente contratto).
Ebbene, il mondo sindacale della Polizia di Stato sta subendo una trasformazione non sempre positiva in cui negli ultimi mesi abbiamo assistito a chi è pronto, rinunciando ad ogni cenno identitario, a creare insostenibili ammucchiate di sigle e micro sigle sindacali pur di tentare la scalata e riconquistare qualche posizione perduta nella graduatoria nazionale.
Uno degli ultimi esempi riguarda il Siap che addirittura nei giorni scorsi ha pubblicizzato un comunicato dal titolo emblematico “Noi ci siamo” avendo chiaramente riscontrato la necessità di dover ricordareai loro iscritti e a chissà chi altri che esistono forse perchè negli ultimi anni le attività di tale sindacato su molti fronti hanno fatto sorgere delle perplessità sulla sua effettiva vitalità.
Solo che il Siap, oltre a fare una autocertificazione di esistenza in vita ha anche effettuato una ricostruzione della rappresentatività dei Sindacati di Polizia del tutto fuorviante e priva di ogni sostegno logico legislativo, tentando di alzare una cortina fumogena sul fatto che sono indiscutibilmente arretrati in quarta posizione, mischiando e sommando in modo rocambolesco e ingannevole la rappresentatività di tutti i ruoli della Polizia di Stato ad eccezione del ruolo Dirigenziale con gli iscritti validi per la nuova Area Negoziale dei Dirigenti (Area Negoziale Dirigenziale in cui la Federazione COISP è tra le cinque organizzazioni maggiormente rappresentative), rappresentatività peraltro neanche posseduta direttamente dal Siap ma dalla Associazione Funzionari loro federata, asserendo poi in aggiunta che la rappresentatività sarebbe già mutata perché un’organizzazione sindacale federata con il COISP avrebbe fatto un accordo con loro.
Ebbene, troviamo pleonastico evidenziare questioni di stile che ci rendiamo conto non possono essere patrimonio di tutti, però riteniamo necessario ristabilire un minimo di verità documentalmente riscontrabile :
La Federazione COISP è e resta il Terzo Sindacato della Polizia di Stato e lo sarà fino all’uscita della prossima rappresentatività che sarà certificata nel 2020.
Il Siap con buona pace di tutti sarà il quarto sindacato ed i conteggi si fanno come prevede la Legge al 31/12/2019 e non al 17 di luglio 2019.
La FEDERAZIONE COISP sarà la terza forza contrattuale della Polizia di Stato per il triennio 2019/2021 ed anche a questo dato si dovranno rassegnare gli amici del Siap ed anche altri. Per ciò che riguarda i tavoli contrattuali, addirittura, i prossimi conteggi per la rappresentatività li faremo il 31.12.2021.
Come puntualizzato nella circolare del Dipartimento della P.S. la Federazione COISP E’ IL TERZO SINDACATO DELLA POLIZIA DI STATO ed … – “Il suddetto ordine di rappresentatività nazionale, su cui fonda il più complesso sistema delle relazioni sindacali, sarà utilizzato quale criterio omogeneo di precedenza anche in occasione di corrispondenza intrattenuta con le OO.SS. provinciali”.
Tutto quanto sopra significa, per fare un esempio, che ai tavoli di confronto con l’Amministrazione, che si svolgeranno presso il Dipartimento, la Federazione COISP parlerà sempre prima del SIAP, che nella corrispondenza dell’Amministrazione la Federazione COISP avrà precedenza sul SIAP, che alle riunioni per il rinnovo del Contratto di Lavoro 2019-2021 la Federazione COISP parlerà prima del SIAP e starà seduta anche avanti al SIAP.
Infine, per chiarezza, in merito a chi pubblicizza eventuali e non riscontrate nuove federazioni con chi ad oggi è componente della Federazione COISP, ci rimettiamo alle conclusioni che siamo certi faranno i Poliziotti qualora fossero accertate tali nuove federazioni perché costituirebbero per qualche sindacalista un non invidiabile record di mobilità avendo cambiato in circa 24 mesi tre sindacati e due federazioni.
La Federazione COISP non ha mai ritenuto la propria posizione nella classifica delle Organizzazioni Sindacali come un elemento essenziale per porre in essere una continua, pressante e produttiva opera di difesa dei Poliziotti, al punto che non riteniamo necessario ricordare ai nostri Colleghi che ci siamo perché essi stessi lo vedono, lo sentono e lo verificano quotidianamente. Comprendiamo però che per altri è una questione di vita o di morte …. per accreditarsi nelle segreterie di partito o delle confederazioni sindacali.
In conclusione, nel ringraziare i tantissimi colleghi che hanno consentito alla Federazione COISP di raggiungere un risultato brillante che l’ha posta ad essere, per il triennio 2019-2021, il TERZO SINDACATO DELLA POLIZIA DI STATO, siamo consapevoli di essere un Sindacato scomodo ma lotteremo per continuare ad esserlo con sempre maggiore forza ed Indipendenza.

Qualcuno ha ragione a ricordare agli altri…. “NOI CI SIAMO”… ma siete “DOPO LA FEDERAZIONE COISP”

 

La Segreteria Nazionale COISP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN FORMATO PDF