Individuazione indisponibilità di posti nelle qualifiche e ruoli dei Funzionari tecnici – Il parere del COISP

406

Roma, 12 ottobre 2018

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI
ROMA

Schema di decreto del Capo della Polizia recante la “individuazione della indisponibilità di quaranta posti nelle qualifiche e ruoli della carriera dei funzionari tecnici”, ai sensi dell’art.2, comma primo, lett. Nn), penultimo e ultimo periodo, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95. PARERE.

La scrivente O.S. in riferimento alla nota di cui all’oggetto esprime il proprio parere contrario all’opera di indisponibilità dei quaranta posti nella carriera dei funzionari tecnici in corrispondenza di quelli che sono occupati dai funzionari del ruolo direttivo tecnico ad esaurimento.
I quaranta posti resi indisponibili comportano una contrazione dei posti da mettere a concorso nell’ambito delle procedure concorsuali pubbliche, cosa non auspicabile vista la necessità di incrementare gli organici dei professionisti ingegneri, fisici, chimici, biologi e psicologi.
Sarebbe opportuno, quindi a parere di questa O.S., operare in senso opposto, ovvero trasformare la dotazione del ruolo direttivo tecnico ad esaurimento in “dotazione organica permanente” riservata ai dipendenti provenienti dal ruolo dei Sovrintendenti ed Ispettori tecnici della Polizia di Stato in modo da consentire le medesime opportunità concesse al ruolo ordinario.
A tal proposito si evidenzia che al personale appartenente al ruolo ordinario in possesso della laurea triennale, viene data la possibilità di partecipare al concorso interno per Commissario, invece per gli appartenenti al ruolo Tecnico Scientifico tale possibilità è preclusa generando una palese disparità di trattamento.

Si porgono cordiali saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN FORMATO PDF