Individuazione delle sedi disagiate per l’anno 2019. Esito incontro e circolare integrativa

784

Nella mattinata del 19 dicembre u.s., presso il Dipartimento della P.S., si è tenuto il previsto incontro per discutere sui contenuti delle bozze dei decreti ministeriali di individuazione delle “sedi disagiate” della Polizia di Stato per l’anno 2019, riguardo le quali il COISP aveva trasmesso all’Amministrazione le proprie “osservazioni” e la richiesta di riconoscimento di taluni Uffici quale sede disagiata.
La riunione è stata presieduta dal Direttore Centrale per gli Affari Generali Prefetto Carmelo
Gugliotta, coadiuvato dalla Dr.ssa Daniela Corbo dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali del
Dipartimento.
Il COISP, nel proprio intervento, ha ribadito quanto già espresso in maniera formale con
documento trasmesso al Dipartimento il 12 dicembre scorso, specie per ciò che riguarda la
necessità di inserire tra le “sedi disagiate” il Centro Operativo Autostradale e la Sottosezione Polizia Stradale di Torino, la cui nuova sede, ubicata nel comune di Settimo Torinese, presenta quegli elementi di difficoltà oggettivi di cui ai criteri statuiti per il riconoscimento degli Uffici di Polizia nell’ambito delle c.d. “sedi disagiate”.
Al termine dei vari interventi il Prefetto Gugliotta, a conclusione dell’incontro, ha
rappresentato che l’Amministrazione effettuerà una attenta riflessione sulle richieste
formulare dal COISP.
Detta analisi è stata prontamente effettuata – come dal COISP peraltro richiesto – e nella
giornata di ieri ci è stato comunicato che il menzionato Centro Operativo Autostradale e la
Sottosezione Polizia Stradale di Torino sono stati fatti rientrare nell’elenco delle “sedi
disagiate” per il 2019.

Roma, 22 dicembre 2017

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN FORMATO PDF

 

 

Rendiamo disponibile la circolare che integra la precedente bozza sulle sedi disagiate per l’anno 2019, alla luce dell’esame congiunto tenutosi lo scorso 19 Dicembre

LEGGI LA CIRCOLARE