Indennità di vacanza contrattuale, da Aprile qualche Euro in più in busta paga

1046

Nel cedolino stipendiale del corrente mese di Aprile è previsto, per tutti i Poliziotti, un piccolo incremento di stipendio.
A decorrere da tale stipendio di Aprile si avrà, difatti, l’indennità di vacanza contrattuale, ovvero un compenso, pari al 30% dell’indice dei prezzi armonizzato (il cosiddetto IPCA), che per legge è dovuto trascorsi tre mesi dalla scadenza del Contratto di Lavoro 2016-2018 e fino al rinnovo del Contratto per il triennio 2019-2021 (le cui trattative non sono ancora state avviate).
A decorrere dal mese di Luglio 2019, la menzionata indennità di vacanza contrattuale sarà incrementata fino al 50% dell’IPCA.
Di seguito, nel dettaglio, gli importi al lordo delle ritenute:

I citati importi dell’indennità di vacanza contrattuale verranno assorbiti dagli aumenti contrattuali relativi al triennio 2019-2021.
Chiaramente c’è da auspicare che il Governo stanzi risorse adeguate a garantire un Contratto di Lavoro che realmente compensi i rischi, l’abnegazione ed i sacrifici dei Poliziotti.

Roma, 4 aprile 2019

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN FORMATO PDF