Incredibile successo del seminario COISP sul tema “Principi costituzionali rilevanti nell’attività di Polizia e garanzie funzionali per i Poliziotti”

1113

Il percorso intrapreso dal COISP due anni orsono, fatto di progettualità innovative,
solida crescita e incremento del dialogo orientato tanto verso l’interno quanto verso la società civile, ha segnato ieri un’altra tappa epocale.
Il seminario sul tema “Principi costituzionali rilevanti nell’attività di Polizia e garanzie funzionali per i Poliziotti” è stato un successo incredibile, in termini di qualità dei contenuti sviluppati nonchè di partecipazione.
Davanti una sala gremita dai massimi rappresentanti territoriali del COISP e dalle più alte cariche del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, si sono succeduti, infatti, relatori di prima grandezza.
Dopo la relazione introduttiva del Segretario Generale COISP, Domenico Pianese, ed il saluto del Questore di Roma, Dottor Carmine Esposito, è stato il momento dell’atteso intervento del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, che, con una esposizione lucida ma molto sentita, ha toccato una quantità di punti cruciali per i poliziotti.
Dalla tutela legale e della dignità personale durante il servizio,  alla necessità di una puntuale corresponsione degli emolumenti per il lavoro straordinario, al turn-over, fino agli improcrastinabili correttivi al riordino delle carriere.
I segnali estremamente positivi e la vicinanza dimostrata dalle parole del Capo hanno raccolto un estremo consenso.
Molto apprezzati anche gli interventi di Antonio Pascotto, Caporedattore di All News Mediaset e dell’Onorevole Beatrice Lorenzin.
Due figure che, sebbene attraverso percorsi professionali e prospettive differenti, ben conoscono l’universo e le problematiche  connesse alla Pubblica Sicurezza, mostrando sempre grande vicinanza e sensibilità nei confronti delle Forze dell’Ordine.
Nel pomeriggio il COISP ha inoltre celebrato il Direttivo Nazionale, durante il quale è stata ripercorsa l’intensa attività che la Segreteria Nazionale e le strutture territoriali hanno svolto negli ultimi mesi e sono state tracciate le importanti progettualità per l’immediato futuro