Correttivi al riordino, dopo la mobilitazione, il COISP convocato al Viminale

Comunicato stampa del 05/07/2018

863

Il Ministro dell’Interno Matteo SALVINI e il Capo della Polizia Franco GABRIELLI raccolgono immediatamente l’appello del Sindacato Indipendente di Polizia COISP e lo convocano per un incontro che si terrà oggi

La mobilitazione del Sindacato Indipendente di Polizia COISP, con un volantinaggio effettuato nella giornata di ieri davanti alle Questure di tutta Italia, ha sortito grandi risultati!
Il provvedimento di Riordino delle Carriere, emanato a maggio del 2017, avrebbe dovuto modificare la disciplina in materia di reclutamento, di stato giuridico e di progressione in carriera del personale del Comparto Sicurezza e Difesa, garantendo pari trattamento tra il personale delle varie Amministrazioni ed eliminando le tante sperequazioni, incongruenze e illogicità esistenti, così come avrebbe anche
dovuto riconoscere, in materia di progressione in carriera, il merito e la professionalità.
Ciò – afferma Domenico Pianese, Segretario Generale del COISP – in buona parte non è accaduto e, cosa non meno grave, è emerso, nei giorni scorsi, che il provvedimento correttivo del menzionato Riordino, che doveva essere predisposto entro il 7 luglio 2018, non avrebbe risolto le citate problematiche … e non solo per mancanza di adeguate risorse economiche.
Conseguentemente il COISP – prosegue PIANESE – si è visto costretto ad una forte mobilitazione che, nella giornata di ieri 4 luglio, è stata posta in essere in tutta Italia con le proprie Segreterie Provinciali e Regionali a manifestare dinanzi a tutte le Questure ed a lanciare un accorato appello al Ministro dell’Interno Matteo SALVINI e al Capo della Polizia Franco GABRIELLI affinché si impegnino per il riconoscimento della dignità e professionalità dei Poliziotti.
Ebbene – afferma PIANESE con evidente soddisfazione – il nostro appello è stato accolto immediatamente. Nella giornata odierna, difatti, si terrà un incontro presso il Ministero dell’Interno con il Sottosegretario agli interni, Nicola Molteni, ed il Capo della Polizia, Franco Gabrielli, per discutere dei correttivi al Riordino delle Carriere e delle altre priorità che interessano i Poliziotti.
Ci attendiamo– conclude Domenico PIANESE – la giusta attenzione nei confronti di chi quotidianamente rischia la vita e mette in gioco gli affetti familiari per la sicurezza della collettività.

LE IMMAGINI DELLA MOBILITAZIONE

IL COMUNICATO STAMPA SULLA MOBILITAZIONE