Correttivi al riordino delle carriere. Esito incontro del 12 Settembre

3009

Si è appena conclusa, presso il Dipartimento della P.S., un ulteriore confronto con l’Amministrazione al fine di arrivare all’adozione di ulteriori e migliori disposizioni integrative e correttive del Riordino delle Carriere approvato con D.Lgs. 95/2017. Presenti, per la parte pubblica, il Direttore Centrale per le Risorse Umane Dr. Giuseppe Scandone, il Dirigente Generale Dott. Maurizio Ianniccari, Coordinatore della Struttura di Missione per l’ordinamento del personale della Polizia di Stato e la Dott.ssa Maria De Bartolomeis, Direttore dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali del Dipartimento della P.S..
La riunione ha ripercorso sostanzialmente l’andamento della precedente, ovvero sono stati rappresentati nuovamente dalla FEDERAZIONE COISP tutte le priorità e le aspettative del personale della Polizia di Stato e contrastata l’ipotesi, ancora durante l’incontro odierno rimarcata dall’Amministrazione, di destinare gran parte delle risorse disponibili per un incremento dell’assegno di funzione che invece, per legge, deve trovare spazio in sede di rinnovo del Contratto di Lavoro e la cui condivisione porterebbe a negare molti dei necessari correttivi al Riordino che i Poliziotti giustamente pretendono.
Proprio a tal riguardo, la FEDERAZIONE COISP ha sottolineato la necessità di un chiarimento con il vertice politico del Ministero dell’Interno sull’utilizzo delle risorse disponibili, significando anche che in assenza di tale chiarimento è precluso qualsivoglia confronto pieno e consapevole ed è condizionata negativamente l’attuazione di molti correttivi al Riordino delle Carriere che i Poliziotti attendono da tempo.
L’Amministrazione al termine dell’incontro ha assicurato che il confronto continuerà in seguito alle determinazioni politiche.

Roma, 12 settembre 2019

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTO COMUNICATO IN PDF