Coronavirus: Pianese (Coisp), 92.367 denunciati, servono sanzioni più severe – Comunicato stampa e agenzie

197

Coronavirus: Pianese (Coisp), 92.367 denunciati, servono sanzioni più severe

“In questi giorni le Forze di Polizia stanno facendo uno sforzo eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumità personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale. Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate; dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del codice penale 92.367.
Questi dati dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non è
ancora sufficiente”.
Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Chiediamo perciò che sia messa a disposizione delle Forze di Polizia la possibilità di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500€ e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni. Queste misure rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo una maggiore incisività dei controlli effettuati da tutte le Forze di Polizia”,conclude.

AGENZIE


Coronavirus: Coisp, sanzioni piu’ dure per chi viola divieti

‘Sforzo eccezionale forze polizia, ora deterrente serio’
(ANSA) – ROMA, 24 MAR – “In questi giorni le Forze di Polizia stanno facendo uno sforzo
eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumita’ personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale. Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate; dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del codice penale 92.367. Questi dati dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non e’ ancora sufficiente”.
Cosi’ Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Chiediamo percio’ che sia messa a disposizione delle Forze di Polizia – spiega Pianese – la possibilita’ di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500? e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni. Queste misure rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo una maggiore incisivita’ dei controlli effettuati da tutte le Forze di Polizia”. (ANSA).


CORONAVIRUS: PIANESE (COISP), ‘92.367 DENUNCIATI, SERVONO SANZIONI PIU’ SEVERE’

Roma, 24 mar. – (Adnkronos) – “In questi giorni le Forze di Polizia stanno facendo uno sforzo eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumità personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale. Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate; dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del codice penale 92.367. Questi dati dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non è ancora sufficiente”.
Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Chiediamo perciò che sia messa a disposizione delle Forze di Polizia la possibilità di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500euro e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni. Queste misure rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo una maggiore incisività
dei controlli effettuati da tutte le Forze di Polizia”, conclude Pianese.(Giz-Cro/AdnKronos)


Coronavirus, Coisp: 92.367 denunciati, servono sanzioni più severe Coronavirus, Coisp: 
92.367 denunciati, servono sanzioni più severe
Milano, 24 mar. (LaPresse) – “In questi giorni le forze di polizia stanno facendo uno sforzo eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumità personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale. Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate; dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del codice penale 92.367. Questi dati dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non è ancora sufficiente”.
Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di polizia Coisp. (Segue).

Coronavirus, Coisp: 92.367 denunciati, servono sanzioni più severe-2-
Milano, 24 mar. (LaPresse) – “Chiediamo perciò che sia messa a disposizione delle forze di polizia la possibilità di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500 euro e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni. Queste misure rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo una maggiore incisività dei controlli effettuati da tutte le forze di polizia”, conclude Pianese.


Coronavirus: Pianese (Coisp), 92.367 denunciati, servono sanzioni piu’ severe

Roma, 24 mar – (Nova) – Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, di fronte al numero di denunciati per violazione delle limitazioni stabilite per bloccare la diffusione del coronavirus, ritiene necessario un inasprimento delle sanzioni: “In questi giorni le forze di Polizia stanno facendo uno sforzo eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumita’ personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale.
Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate; dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del Codice penale 92.367”. Questi dati, continua Pianese in una nota, “dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non e’ ancora sufficiente”.
Quindi, il segretario generale Coisp aggiunge: “Chiediamo percio’ che sia messa a disposizione delle forze di Polizia la possibilita’ di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500 euro e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni. Queste misure rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo una maggiore incisivita’ dei controlli effettuati da tutte le forze di Polizia”. (Com)


Coronavirus, Pianese (Coisp): 92.367 denunciati, sanzioni più severe

Roma, 24 mar. (askanews) – “In questi giorni le Forze di Polizia stanno facendo uno sforzo eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumità personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale. Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate; dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del codice penale 92.367. Questi dati dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non è ancora sufficiente”.
Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Chiediamo perciò che sia messa a disposizione delle Forze di Polizia la possibilità di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500? e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni.
Queste misure rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo una maggiore incisività dei controlli effettuati da tutte le Forze di Polizia”, conclude


Coronavirus: Coisp, in controlli servono sanzioni piu’ severe =

(AGI) – Roma, 24 mar. – “In questi giorni le forze di polizia stanno facendo uno sforzo eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumita’ personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale. Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate; dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e
quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del codice penale 92.367. Questi dati dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non e’ ancora sufficiente”. A sostenerlo e’ Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di polizia Coisp.
“Chiediamo percio’ che sia messa a disposizione delle forze di polizia la possibilita’ di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500 euro e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni. Queste misure – conclude Pianese – rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo
una maggiore incisivita’ dei controlli”. (AGI)


CORONAVIRUS, PIANESE (COISP): 92.367 DENUNCIATI, SANZIONI PIÙ SEVERE

(9Colonne) Roma, 24 mar – “In questi giorni le Forze di Polizia stanno facendo uno sforzo eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumità personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale. Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate; dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del codice penale 92.367. Questi dati dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non è ancora sufficiente”.
Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Chiediamo perciò che sia messa a disposizione delle Forze di Polizia la possibilità di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500€ e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni. Queste
misure rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo una maggiore incisività dei controlli effettuati da tutte le Forze di Polizia”, conclude. (red)


COISP – SINDACATO DI POLIZIA * CORONAVIRUS: PIANESE, « DALL’11 AL 22 MARZO 
2.016.318 LE PERSONE CONTROLLATE E 92.367 QUELLE DENUNCIATE, SERVONO SANZIONI PIÙ SEVERE »
Coronavirus: Pianese (Coisp), 92.367 denunciati, servono sanzioni più severe. “In questi giorni le Forze di Polizia stanno facendo uno sforzo eccezionale, mettendo in secondo piano persino la propria incolumità personale, con operazioni di verifica su tutto il territorio nazionale. Solo nella giornata di ieri, sono state controllate 157.621 persone e di queste 10.326 sono state denunciate;
dall’11 al 22 marzo le persone controllate sono state 2.016.318 e quelle denunciate per violazione dell’articolo 650 del codice penale 92.367.
Questi dati dimostrano che il potere deterrente delle sanzioni attualmente irrogate non è ancora
sufficiente”.
Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Chiediamo perciò che sia messa a disposizione delle Forze di Polizia la possibilità di applicare sanzioni amministrative per chi viola le prescrizioni sulla prevenzione del contagio, con una multa minima di 500€ e, in caso di violazioni commesse con mezzi di trasporto, il sequestro per 15 giorni. Queste misure rappresenterebbero un serio deterrente, consentendo una maggiore incisività dei controlli
effettuati da tutte le Forze di Polizia”, conclude

SCARICA LA RASSEGNA COMPLETA IN PDF