Congedo straordinario per aggiornamento scientifico personale sanitario non medico

184

Roma, 26 settembre 2018

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI
00184 ROMA

Congedo straordinario per aggiornamento scientifico personale sanitario non medico

L’Osservatorio Nazionale Sanità COISP è stato recentemente reso edotto che lo Stato Maggiore dell’Esercito ha emanato in data 18/01/2016 la nota prot. n. Cod. Id. TEC1 Ind.cl. 5.9.6/TEC1-0010-0005 con la quale l’istituto della “licenza straordinaria per aggiornamento scientifico”, già regolato dal D.P.R. 31 luglio 1995, n. 394, articolo 16 ed originariamente previsto per il solo personale medico (anche in caso di posizione dirigenziale) e consistente in n. 8 giornate l’anno, è stato esteso a tutto il
personale sanitario dell’Esercito Italiano sottoposto all’obbligo di formazione continua.
Poiché, come noto a codesto Ufficio, il personale medico della Polizia di Stato può usufruire delle medesime 8 giornate l’anno di congedo straordinario per aggiornamento scientifico ai sensi del D.P.R. 31 luglio 1995, n. 395, articolo 18 co. 5 come richiamato dalle note della Direzione Centrale del Personale – Servizio Ordinamento e Contenzioso Divisione 1ª prot. n. 333.A/9807.F.4 del 30 marzo 1999 e prot. n. 333.A/9802.B.B.5.4 del 13 febbraio 1996 e poiché il restante personale sanitario non
medico della Polizia di Stato (attualmente inquadrato nei ruoli tecnici) è parimenti tenuto ad ottemperare all’obbligo di aggiornamento professionale, si chiede di voler valutare l’opportunità di estendere a tutto il personale sanitario della Polizia di Stato (professione di psicologo, professioni
infermieristiche, professione di tecnico di radiologia medica, professioni della riabilitazione e della prevenzione), anche nell’ottica della più ampia equiordinazione dei professionisti sanitari tra le varie amministrazioni del Comparto Sicurezza e Difesa.

In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

 

SCARICA LA NOTA IN FORMATO PDF