Titoli ammessi a valutazione per il concorso interno per 3286 posti nella qualifica di Vice Sovrintendente – Irragionevole mancato riconoscimento di titoli di studio

332
Concorso sovrintendenti - Mancato riconoscimento titoli studio
Concorso sovrintendenti - Mancato riconoscimento titoli studio

OGGETTO: Concorso interno per 3286 posti nella qualifica di Vice Sovrintendente. Titoli ammessi a valutazione – Irragionevole mancato riconoscimento di titoli di studio.

Il bando di concorso interno in oggetto indicato elenca, all’art. 5, i “titoli ammessi a valutazione”, tra cui specifica i “titoli di studio”. Nella domanda di ammissione al concorso è stato chiesto ai candidati di indicare tra i titoli culturali posseduti anche il Dottorato di ricerca nonché l’Abilitazione all’esercizio di una professione, con ciò facendo desumere una loro giusta valutazione.
Ebbene, nonostante quanto sopra, dal “Verbale n. 1” della Commissione Esaminatrice del ridetto concorso, riunitasi in data 22 gennaio u.s., emerge la volontà della predetta di valutare come massimo titolo culturale solamente il possesso della Laurea Magistrale o Laurea di II livello.
Tale decisione, chiaramente in contrasto con gli intenti dell’Amministrazione la quale – come
detto – nel predisporre il format della domanda di partecipazione al concorso aveva previsto anche l’indicazione dell’eventuale Dottorato di ricerca e/o dell’Abilitazione all’esercizio di una professione, non tiene nella giusta considerazione quei colleghi che, con grande impegno e notevoli sacrifici, hanno ottenuto il titolo accademico e l’abilitazione prima evidenziati.
Ciò stante, poiché la professionalità acquisita dal personale deve essere riconosciuta e valorizzata dall’Amministrazione specialmente in un momento come l’attuale in cui agli appartenenti alla Polizia di Stato vengono richieste competenze professionali sempre maggiori, si prega codesto Ufficio di voler intervenire presso la competente Direzione Centrale affinché si ponga rimedio a quella che auspichiamo sia stata una incresciosa dimenticanza.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP


SCARICA IL COMUNICATO IN FORMATO PDF