Compartimento Polizia Stradale per il Lazio e l’Umbria. Gravi violazioni dell’A.N.Q.

1399
Polizia Stradale
Polizia Stradale

Roma, 30 gennaio 2019

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI

OGGETTO: Compartimento Polizia Stradale per il Lazio e l’Umbria. Gravi violazioni dell’Accordo Nazionale Quadro.

La normativa vigente tra cui l’Accordo Nazionale Quadro e la circolare esplicativa dello stesso, a firma del Signor Capo della Polizia e datata 8.3.2010, statuiscono che nell’ambito della Polizia Stradale i responsabili delle relazioni sindacali sono i Dirigenti dei Compartimenti.
Quanto sopra pare non voglia essere accettato dal Dott. Mario NIGRO, Dirigente
del Compartimento Polizia Stradale per il Lazio e l’Umbria, il quale, anche facendo uso indiscriminato della facoltà di delega, sovente adottata in violazione delle norme che la prevedono, pretenderebbe di rimandare dette relazioni ai funzionari responsabili delle dipendenti Sezioni Polizia Stradale.
Chiaramente il COISP non ha mai accettato tale pretesa di scaricare ad altri i momenti obbligati di incontro con il Sindacato, tanto più che sovente questi “altri”, di fronte alle questioni sollevate dalle rappresentanze sindacali, sono soliti affermare che ne informeranno il Dirigente del Compartimento, quindi portatori di una delega parziale, non avendo alcuna potestà decisoria a dimostrazione che le deleghe sono del tutto circoscritte a garantire una presenza apparente dell’Amministrazione e quindi in assoluto contrasto alla stessa norma che le prevede e che statuisce che la delega non può prevedere limitazioni all’assunzione delle determinazioni.
La nostra Segreteria Provinciale di Latina continuerà a rapportarsi con il Dirigente
del Compartimento in quanto ricade su questi e non su altri la responsabilità delle relazioni sindacali.
Il Dirigente del Compartimento Polizia Stradale del Lazio, ha l’obbligo di confrontarsi con
le Organizzazioni Sindacali.
Codesto Ufficio vorrà intervenire con particolare urgenza sulla questione, anche imponendo
l’immediata cessazione di quelle continue risposte irrituali e inappropriate, che nel corso del 2018 hanno caratterizzato il menzionato Compartimento Polizia Stradale nei riguardi della nostra Segreteria Provinciale di Latina e che hanno avuto l’irragionevole scopo di irrigidire le posizioni e mai di concertare le attività con gli organismi sindacali normativamente tutelati.

In attesa di cortese riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN FORMATO PDF