COISP Arezzo e Segreteria Nazionale: PER RICORDARE EMANUELE PETRI..

107

PER RICORDARE EMANUELE PETRI

Il 2 marzo del 2003 il nostro collega ed amico Emanuele Petri, Sovrintendente Capo in servizio alla Polizia Ferroviaria di Terontola (AR), perse la vita, per mano del brigatista Mario Galesi, in un conflitto a fuoco sul treno 2304 Roma‐Firenze, poco prima della Stazione Ferroviaria di Castiglion Fiorentino (AR).

Da allora il suo ricordo è costante in tutti noi e soprattutto in quelle persone che avevano avuto la fortuna di conoscerlo, perché Emanuele Petri è stata davvero una persona eccezionale.

In occasione del decimo anniversario dalla tragica scomparsa di Emanuele Petri, insignito della Medaglia d'Oro al Valor Civile, la Questura di Arezzo ha organizzato due importanti eventi in concomitanza delle celebrazioni organizzate dall'associazione "Emanuele Petri vittima del terrorismo" e i comuni di Castiglion Fiorentino e Tuoro sul Trasimeno.

Alle ore 9:30 di oggi 2 marzo 2013 verrà celebrata una Santa Messa presso la sala "Petri" della Questura di Arezzo e di seguito, presso il piazzale della stazione ferroviaria di Castiglion Fiorentino, "Piazza Petri", verrà deposta, dal Sindaco del paese e dalle autorità intervenute, una corona di alloro ai piedi del monumento che ricorda il tragico evento.

La giornata si concluderà alle ore 21:00 con il concerto della Banda Musicale della Polizia di Stato presso la sala Auditorium di Arezzo Fiere e Congressi.

Il COISP sarà presente ai vari “momenti” in ricordo di Emanuele con rappresentanti della Segreteria di Arezzo e della Segreteria Nazionale.

Roma, 2 marzo 2013

La Segreteria Nazionale del COISP

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here