Gli arretrati del contratto relativi agli anni 2016-2017 e al periodo gennaio-maggio 2018 saranno liquidati con un cedolino ad emissione speciale, avente esigibilità 24/05/2018.

L’aggiornamento dello stipendio avverrà con il cedolino di giugno 2018.