slogan.png

 
 
 
 
 
 
 
 
 

La Rivista

  • image
  • image
  • image

 

TG COISP 24 aprile 2017
 
25 APRILE 2017  CASO ALDOVRANDI QUESTA LA VERITA'

 

 

Tv Gasparri contro Schiavone no poliziotto che si fa le canne
venerdì 11/11/2016 12:22

AGI - Roma 11 nov. - No al modello di un poliziotto che si droga facendosi una canna ogni mattina trasmesso in prima serata sulla Rai. A puntare il dito contro Rocco Schiavone il personaggio della nuova fiction di Rai2 che prende vita dai romanzi di Antonio Manzini e' il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. Che tra l'altro annuncia la presentazione di una interrogazione parlamentare sottoscritta da lui insieme ai parlamentari Gaetano Quagliarello e Carlo Giovanardi. Ai microfoni di Radio Cusano Campus facendo riferimento ad un'intervista rilasciata dal regista della fiction Gasparri va giu' durissimo L'intervista di Calapa' al regista di Soavi Mentre la polizia si sacrifica al servizio dei cittadini senza contratti senza stipendi adeguati prendendo bastonate in testa da centri sociali e violenti di ogni tipo si erige a modello un personaggio letterario di fantasia questo commissario Schiavone che - sottolinea - inizia la mattina al commissariato facendosi una canna poi fa il basista per bande di rapinatori realizza dei reati abusando del suo ruolo di poliziotto fa da complice a rapine traffici di droga propone prostitute a terzi. A un tizio gli fa vedere una foto di una moldava. Se una cosa del genere accadesse nella realta' se carabinieri e poliziotti usassero droga cosa scriverebbero i giornali . AGI Red Sim Segue 111220 NOV 16 NNNN

Tv Gasparri contro Schiavone no poliziotto che si fa le canne 2
venerdì 11/11/2016 12:22

AGI - Roma 11 nov. - Quindi annuncia io Quagliariello e Giovanardi abbiamo fatto un'interrogazione perche' se accadesse una cosa del genere certi poliziotti andrebbero sospesi dal servizio. Ma se un professore usasse droga prima di entrare in classe non sarebbe un modello di vita auspicabile. Per cui perche' la Andreatta direttrice della fiction eleva questi comportamenti scorretti a modello Andreatta usa comportamenti irresponsabili e un linguaggio da sventurata. Ha anche detto che i copioni e i testi sono stati sottoposti alla polizia. Ne ho parlato con Alfano e non ne sapeva nulla. Ora chiedo al capo della polizia Gabrielli se questa cosa e' vera. Lo chiedo pubblicamente Gabrielli ha letto i copioni Quali uffici li hanno controllati Perche' evidentemente se c'e' stato un avallo istituzionale la polizia ritiene utile alla sua istituzione un modello di poliziotto che si fa le canne partecipa alle rapine e aiuta i narcotrafficanti a rubare droga. Alfano mi ha detto che non ne sa nulla ma siccome la Andreatta ha detto che i copioni sono stati fatti leggere alla polizia chi li ha letti . Insomma a Gasparri questo Rocco Schiavone gia' amato da moltissimi lettori dei libri di Manzini proprio non e' andato giu' Il servizio pubblico non puo' erigere a modello comportamentale questo qui che ruba droga e si fa le canne. E' vero che ha fatto buoni ascolti ma anche un porno di Cicciolina farebbe ascolti ma non si puo' mandare in onda sulla rai in prima serata. Molti hanno il mito del criminale ci sono donne che hanno sposato delinquenti incalliti non bisogna confondere i numeri con la qualita' delle cose. E poi ci sono delle leggi in Italia che vietano la propaganda alla droga. La Rai che lavora con i soldi del cittadino fa servizio pubblico e dovrebbe anche indicare uno stile di vita dovrebbe stare piu' attenta . AGI Red Sim 111220 NOV 16 NNNN

RAI. GIOVANARDI FICTION 'ROCCO SCHIAVONE' VERGOGNOSA PROVOCAZIONE
venerdì 11/11/2016 15:50

RAI. GIOVANARDI FICTION 'ROCCO SCHIAVONE' VERGOGNOSA PROVOCAZIONE DIRE Roma 11 nov. - Il Governo risponda alla vergognosa provocazione della tv di Stato deve dare una risposta chiara all'interrogazione parlamentare che ho presentato assieme ai colleghi Gasparri e Quagliariello su 'Rocco Schaivone' l'incredibile fiction in onda in prima serata su RAI 2 . Lo dice il senatore Carlo Giovanardi Idea Popolo e Liberta' . I responsabili della messa in onda hanno infatti affermato che lo sceneggiato e' stato visionato dalla Polizia di stato- spiega Giovanardi- che ha fornito i mezzi per realizzarlo peccato che il vice questore Rocco Schiavone viene presentato come ladro corrotto e corruttore procacciatore di prostitute violento fino alle percosse con i testimoni che interroga dedito al consumo di cannabis tutti comportamenti penalmente perseguibili e incompatibili con la funzione svolta da un appartenente alle forze dell'ordine . Oltretutto aggiunge Giovanardi con grande malizia si rilancia una polemica come quella portata avanti dal senatore Luigi Manconi riguardante i casi Cucchi Aldrovandi Uva eccetera dove i poliziotti e i carabinieri malgrado le evidenze processuali continuano ad essere criminalizzati proprio sulla base delle caratteristiche attribuite dalla TV di stato al vice questore Schiavone. E' una vergogna che ridicolizza gli sforzi di milioni di educatori nelle scuole nelle parrocchie nelle famiglie- conclude il senatore- che indicano ai giovani la necessita' di rispettare la legalita' e coltivare stili di vita non pericolosi ne per se ne per gli altri . Com Sor Dire 15 48 11-11-16 NNNN

BLITZQUOTIDIANO.IT - Rocco Schiavone Gasparri-Quagliariello-Giovanardi Si droga...
venerdì 11/11/2016 16:04

Rocco Schiavone Gasparri-Quagliariello-Giovanardi vogliono spegnerlo Si droga Pubblicato il 11 novembre 2016 15 13 Ultimo aggiornamento 11 novembre 2016 15 13 di Lorenzo Muti ROMA Rocco Schiavone e' un commissario di polizia che ogni mattina per iniziare la giornata si fa una bella canna. E un commissario di polizia che non disdegna per ottenere i suoi obiettivi fare il basista per una rapina o proporre una a un suo contatto. Rocco Schiavone lavora ad Aosta e ovviamente non esiste. O meglio esiste solo nei romanzi di Antonio Manzini e da qualche giorno anche in tv nell interpretazione che ne fa l attore Marco Giallini. Gli ascolti del commissario decisamente atipico sono eccellenti. Ma e' bastato un episodio per scatenare il caso politico. Con Maurizio Gasparri Carlo Giovanardi e Gaetano Quagliariello pronti a presentare sul caso addirittura una interrogazione parlamentare. Nel mirino c e' la Rai che ha permesso la trasmissione del telefilm. Il primo ad attaccare e' Gasparri che in un intervista a Radio Cusano Campus non le manda a dire Mentre la polizia si sacrifica al servizio dei cittadini senza contratti senza stipendi adeguati prendendo bastonate in testa da centri sociali e violenti di ogni tipo si erige a modello un personaggio letterario di fantasia questo commissario Schiavone che sottolinea inizia la mattina al commissariato facendosi una canna poi fa il basista per bande di rapinatori realizza dei reati abusando del suo ruolo di poliziotto fa da complice a rapine traffici di droga propone a terzi. A un tizio gli fa vedere una foto di una moldava. Se una cosa del genere accadesse nella realta' se carabinieri e poliziotti usassero droga cosa scriverebbero i giornali . Quindi Gasparri annuncia la sua iniziativa io Quagliariello e Giovanardi abbiamo fatto un interrogazione perche' se accadesse una cosa del genere certi poliziotti andrebbero sospesi dal servizio. Ma se un professore usasse droga prima di entrare in classe non sarebbe un modello di vita auspicabile. Per cui perche' la Andreatta direttrice della fiction eleva questi comportamenti scorretti a modello Andreatta usa comportamenti irresponsabili e un linguaggio da sventurata. Ha anche detto che i copioni e i testi sono stati sottoposti alla polizia. Ne ho parlato con Alfano e non ne sapeva nulla. Ora chiedo al capo della polizia Gabrielli se questa cosa e' vera. Lo chiedo pubblicamente Gabrielli ha letto i copioni Quali uffici li hanno controllati Perche' evidentemente se c e' stato un avallo istituzionale la polizia ritiene utile alla sua istituzione un modello di poliziotto che si fa le canne partecipa alle rapine e aiuta i narcotrafficanti a rubare droga. Alfano mi ha detto che non ne sa nulla ma siccome la Andreatta ha detto che i copioni sono stati fatti leggere alla polizia chi li ha letti . http www.blitzquotidiano.it tv rocco-schiavone-gasparri-quagliariello-giovanardi-vogliono-spegnerlo-si-droga-2585339 Rocco Schiavone Gasparri-Quagliariello-Giovanardi Si droga... BLITZQUOTIDIANO.IT ... ALR

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

News

Pubblicato il COISPflash nr. 17

Coisp Flash

24 Aprile 2017

VERTICE G7 TAORMINA - MAGGIO 2017

Ultimissime

20 Aprile 2017

1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  -->

 

Programma Congressi Territoriali

 

 

 

 
  • image
  • image
  • image
  • image