slogan.png

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chi Siamo

top_chisiamo.png

Il CO.I.S.P, Coordinamento per l’Indipendenza Sindacale delle Forze di Polizia, nasce nel 1992 ed in breve tempo ha acquisito consenso e forza rappresentativa tali da essere, già dal 1994, Sindacato maggiormente rappresentativo a livello nazionale.
Consenso e rappresentatività che, dal 1992 ad oggi, sono andati sempre aumentando, tanto che la curva delle adesioni, per il COISP è costantemente in ascesa.

PRESUPPOSTI IDEOLOGICI

Presupposto e bandiera del COISP è l’Indipendenza del Sindacato di Polizia.

Da un editoriale di "Rassegna Sindacale COISP" del gennaio 1994
"Siamo convinti che bisogna tenere più alta che mai la bandiera dell'Indipendenza sindacale in Polizia, perché i destini di ogni Operatore e quello della stessa Istituzione non vengano pregiudicati ancor più di quanto non lo siano attualmente. L'indipendenza che noi vogliamo esprimere è bel lontana dal qualunquismo, perché essa è piena di coscienza civile e politica, è attenta, vigile e partecipe sul nuovo che si viene formando.

Non impedisce ad ognuno di noi di avere un credo politico, ma fa sì che assieme ci adoperiamo per mantenere le Forze di Polizia al di fuori ed al di sopra della compromissione partitica.

Perché è l'unico modo per avere rispetto, considerazione e quindi valutazione dalle forze politiche al governo e da quelle all'opposizione, ma soprattutto dai cittadini per i quali operiamo.

Sia di fronte a quei responsabili politici che hanno più volte dimostrato di preferire Forze di polizia militari, sia di fronte alla gente comune, per la quale vogliamo tornare ad essere un riferimento primario…………Il COISP è nato per andare controcorrente, per contrastare i guasti del sistema sindacale, per contribuire al cambiamento……..ed al cambiamento non si può arrivare senza che sia garantita l'Indipendenza del sindacato.

Non un'indipendenza figurativa, solo di facciata, che a nulla serve, ma sostanziale, forza primaria anche per affermare un nuovo modulo gestionale del personale, che valorizzi le capacità, le professionalità, i meriti acquisiti, il sacrificio quotidiano di ogni singolo operatore di Polizia impegnato per la sicurezza del Paese, dal più giovane degli Agenti al più anziano dei Funzionari.